Viacom Italia, a luglio sesto editore con il 2,6% di share media

3 agosto 2018

Maigret

Viacom conferma il suo trend positivo in termini di ascolti su entrambe le piattaforme di trasmissione, Paramount, Spike, VH1 sul dtt e Mtv, Comedy Central, Nickelodeon su Sky.

Con il suo portfolio di canali proprietari e in joint-venture, nel mese di luglio 2018 ha contattato quasi 36 milioni di persone e ha ottenuto una share media del 2,6%, confermandosi sesto editore in Italia nonostante la forte competizione soprattutto legata ai grandi eventi sportivi.

In particolare, ottimi sono stati i risultati di luglio per Paramount Channel (canale 27 del dtt), che ha registrato una media di 105 mila spettatori e una share superiore all’1% sul totale individui, che sale all’1,53% sul target delle donne 25-54enni e con una crescita annuale su quest’ultimo target del +22%. I quattro episodi di Maigret (nella foto), mini-serie di film tv inedita che ha come protagonista Rowan Atkinson hanno creato un forte legame con gli amanti delle serie e delle storie di Paramount Channel, raggiungendo 3,7 milioni di persone e ottenuto un ascolto medio con il 2,26% share, del 2,7% di share sulle donne 15+. Grazie a questi risultati Paramount Channel è stato primo canale nativo digitale tematico durante lo slot di messa in onda per questo specifico target.

Su Spike (canale 49 del dtt), il canale a target maschile, è andato in onda un evento di forte richiamo per il target di riferimento: alcuni tra i match di Bellator, il grande show americano di MMA e Kickboxing andato in scena al Centrale del Foro Italico di Roma e trasmesso in esclusiva nazionale da Spike, hanno creato un vero e proprio appuntamento per gli appassionati dell’MMA, raggiungendo una share dello 0,72%, che sale all’1,24% sugli uomini 25-54enni, con una crescita del +21% rispetto allo slot delle 3 settimane precedenti.

Ma luglio per Viacom Italia è stato il mese di Jovanotti: il simulcast sui canali free to air del gruppo Viacom (VH1, Paramount Channel e Spike) di VH1 Storytellers con Jovanotti, la produzione originale che ha raggiunto 1,8 milioni di persone con una share dell’1,25%. Performance ottimizzate sul prezioso target delle donne 25-54enni con il 2% share e lo show secondo programma su reti digitali tematiche per questo specifico target. Il riscontro positivo ha raggiunto una dimensione a 360° gradi anche sui social: oltre 4.000 interazioni totali su Facebook, Twitter e Instagram lo hanno a essere il secondo programma più commentato sui social nella serata di domenica 29 luglio (esclusi eventi sportivi).

Solo su VH1 (canale 67 del dtt) lo show ha portato il canale a superare del +75% la share media rispetto ai 4 weekend precedenti. Molto positivi anche i risultati di Super! (canale 47 del dtt) la joint-venture di De Agostini e Viacom Italia che a luglio si conferma il primo canale kids del digitale terrestre sul target bambini 4-14 registrando un ascolto di 58 mila bambini e una share del 7,7%, con una crescita del +7,6% rispetto al mese di giugno (pari a oltre mezzo punto di share%).

Su Nickelodeon, I’m Franky ha raggiunto un picco di 136 mila bambini 4-14 (12% share) e ha portato Super! a essere il #1 canale nazionale su questo specifico target durante lo slot di messa in onda. Gli ottimi risultati dei brand di Viacom Italia sono arrivati anche dai canali distribuiti in esclusiva su Sky.

Mtv (canale 130 di Sky) si conferma il primo canale tematico di intrattenimento sui social, con una fanbase totale di 4 milioni su tutti i suoi profili ufficiali (Facebook, Twitter, YouTube, Instagram). Il sito di Mtv ha raggiunto 4,5 milioni di utenti unici e oltre 11.3 milioni di pagine viste, con un consumo video di 718 mila views in crescita del +16% rispetto al mese di giugno.

Comedy Central (canale 128 di Sky) si è riconfermato anche a luglio il primo canale di editori indipendenti all’interno dell’area intrattenimento Sky sul target dei 25-54 pay con una share dello 0,54%, grazie alla variegata offerta comica, che spazia dagli stand up alle serie comedy più iconiche e al Comedy Central Tour 2018, partito sul canale da lunedì 16 luglio e che terrà compagnia tutti i lunedì d’estate.

Infine, l’offerta kids targata Nickelodeon si conferma come la più apprezzata dai bambini all’interno del pacchetto kids di Sky, con una share media del 7,4% sui bambini 4-14 pay.

Nick Jr (canale 603 di Sky) rimane leader tra i canali prescolari esclusivi di Sky, con una share del 2,6% sui bambini 4-14 pay e una crescita del +18% rispetto al mese di giugno, mentre Nickelodeon (canale 605 di Sky) ha ottenuto una crescita del +16% rispetto a giugno con una share del 4,8% sui kids pay, grazie anche agli ottimi risultati della live action Henry Danger che ha raggiunto una straordinaria performance nella mattinata del 31 luglio con 36 mila bambini pay, attestandosi come primo programma nazionale per i bambini pay durante lo slot di messa in onda. Tutti i brand stanno ora preparando grandi novità per i propri spettatori in arrivo con l’autunno a cominciare dall’immancabile back to school dei canali kids e della programmazione di Paramount Channel con prime tv sul digitale terrestre già dai primi giorni di settembre.

“Siamo davvero molto soddisfatti dei risultati dei nostri brand – Sergio Del Prete, vp Editorial Brand Viacom Italia -. Questi successi sono il frutto di strategie e scelte editoriali ben pensate per le diverse piattaforme e i diversi target dei nostri canali che ci permettono di essere sempre in sintonia con i gusti e le richieste del nostro pubblico”.