Offerta verticale e tecnologia aprono la nuova era di Sky Sport

24 luglio 2018

Il meglio del calcio italiano e internazionale, ma anche il grande basket, il tennis e i motori della Moto GP e della Formula1 sono i pilastri della proposta di Sky Sport che per la prossima stagione si presenta rinnovato nel look e nei canali per garantire ai suoi appassionati un’offerta ineguagliabile. Una mission che il broadcaster ha presentato ieri a Milano, insieme ai volti destinati a far compagnia agli appassionati di sport nel corso dei prossimi mesi.

In primo piano la Serie A: Sky avrà l’esclusiva di 266 partite, di cui 16 big match su 20, 7 su 10 per ogni weekend, visibili sul nuovo canale dedicato Sky Sport Serie A.

Grazie all’accordo raggiunto con Perform, inoltre, gli abbonati potranno vedere anche le partite trasmesse in streaming da DAZN: 3 match di Serie A per ogni turno e tutta la Serie B. La app di DAZN, infatti, verrà integrata su Sky Q. Sarà quindi possibile accedere a questo servizio aggiuntivo a pagamento in modo estremamente semplice direttamente dalla home di Sky Q e fruirne comodamente sulla propria tv.

Per la prima volta la Serie A di Sky non sarà soltanto via satellite, ma anche sul digitale terrestre e via fibra. Ad aprire la stagione il meglio del calcio estivo con l’International Champions Cup con Juve, Inter, Milan e Roma e le amichevoli del Napoli. Per il triennio 2018/21 Sky torna a essere la tv delle coppe europee: in diretta tutta la nuova UEFA Champions League (138 incontri, compresa la SuperCoppa Europea).

Padrona di casa Ilaria D’Amico che, dopo quindici anni alla guida di Sky Calcio Show, passa al comando del nuovo studio dedicato alla maggior competizione calcistica per club a livello continentale. Al suo fianco Alessandro Costacurta. Ogni sera si alternerà in studio un super campione, vincitore della Champions: Alessandro Del Piero, Esteban Cambiasso, Luca Vialli e una grande new entry per la squadra di Sky Sport, il Maestro Andrea Pirlo. Per ‘allenare’ un tale dream team, non poteva che esserci un allenatore leggendario: Fabio Capello. E per raccontare le magie della Champions, una grande prima firma: Paolo Condò.

In esclusiva su Sky anche la UEFA Europa League: ogni giovedì sera in studio l’appuntamento sarà con Anna Billò. Anche Champions League ed Europa League, oltre che sul satellite, saranno visibili sul dtt e via fibra. L’offerta di calcio internazionale comprende anche Premier League e Bundesliga, visibili sul nuovo canale Sky Sport Football.

Rinnovati anche gli studi dedicati al calcio: molto scenografici, flessibili e versatili, con i nuovi ‘Totem Led’ modulari, che accompagneranno lo spettatore durante tutta la settimana, cambiando pelle per adeguarsi al racconto di ogni competizione. Confermata e rinnovata la Realtà Aumentata, che rende più interattiva e spettacolare l’esperienza di visione. Senza dimenticare lo Sky Sport Tech Plus, con nuove funzioni e visualizzazioni per meglio comprendere gli schemi di gioco e le tattiche.

Tutta la nuova stagione di calcio e sport sarà disponibile anche in diretta su Now Tv, il servizio in streaming di Sky che offre tutti i contenuti di Sky Sport senza contratto. Sky Sport, per vocazione, non è solo calcio, ma una copertura senza paragoni dei più prestigiosi tornei e campionati di tanti altri sport. Un impegno che si rafforza con l’acquisizione dei diritti di trasmissione del torneo di Wimbledon per altri quattro anni, fino al 2022. A questi si aggiunge l’accordo con NBA per vivere ancora lo spettacolo del basket americano. Senza dimenticare Formula 1, golf, rugby, l’ATP Masters 1000 di tennis, la grande atletica della Diamond League e tanto altro.

I canali sono dal 200 al 208: oltre al rinnovato all news Sky Sport 24 (ch. 200) e ai già citati canali dedicati al calcio (Sky Sport Football e Sky Sport Serie A), su Sky Sport Uno andrà il meglio degli eventi sportivi di Sky e le principali grandi storie di Sky Sport. Sky Sport Arena racconterà invece tennis, rugby, atletica leggera, wrestling e basket internazionale. E poi ancora Sky Sport Golf, che ha iniziato il suo percorso esaltando i trionfi di Francesco Molinari come la storica vittoria all’Open Championship, lo spettacolo del basket più bello del mondo con Sky Sport NBA e i motori su Sky Sport F1 e Sky Sport MotoGP.

Matteo Mammì

Matteo Mammì, direttore Sport Rights, Programmi e Production di Sky Italia, spiega: “È iniziata una nuova era con il nuovo assetto dei diritti del calcio, specie della Serie A, e la nuova organizzazione verticale dei canali sulle singole discipline che presentano ricchezza di contenuti ed eventi e la capacità unica di raccontare lo sport con talent e tecnologie. Entro l’estate saranno disponibili i ticket e le relative condizioni per i nostri clienti e sono convinto che i nostri abbonati saranno soddisfatti”.

Abbonati che hanno raggiunto quota 4,8 milioni (dato di fine marzo 2018), mentre il 26 luglio saranno presentati i nuovi numeri a chiusura dell’anno fiscale. Su Sky Q sono stati superati i 100 mila utenti. Sky sta utilizzando gli asset grafici del rebranding di Sky Sport per comunicare i pilastri della sua offerta calcio.

‘Il tuo calcio, tutto da vivere’: questo il concept della campagna firmata da Sky Creative Promotion. La pianificazione media prevede domination stampa quotidiana sportiva, uscite su stampa quotidiana e affissione impattante a Torino.

Ricordiamo che intanto Sky ha avviato un pitch per la ricerca del nuovo partner creativo (in gara sarebbero M&C Saatchi, Publicis e un team Wpp) per preparare la campagna più importante dell’anno che andrà in onda nel periodo ottobre e novembre. L’obiettivo è quello di trovare un linguaggio creativo nuovo per interpretare il cambiamento vissuto dal broadcaster. (V.Z.)