Next 14 lancia Calzolari, agenzia di Media Strategy & Consultancy

18 luglio 2018

Roberto Calzolari

La nuova iniziativa del gruppo intercetta i bisogni delle aziende italiane con l’obiettivo di superare la tradizionale dicotomia offline/online

Una struttura indipendente ed autorevole, in grado di interpretare i bisogni contemporanei delle brand ed accompagnare le aziende nella gestione della transizione dal paradigma media classico a quello attuale.

Calzolari, la nuova sigla lanciata ufficialmente in questi giorni da Next 14 – gruppo italiano leader nelle tecnologie applicate al marketing attivo in Italia e Spagna – prende il nome del co-fondatore e ceo Roberto Calzolari.

Da oltre 30 anni tra i protagonisti dello scenario media italiano, ha seguito la comunicazione di alcuni dei principali marchi italiani prima in Blumedia, poi come direttore generale di Carat, nel 2003 come co-fondatore di Muraglia, Calzolari e Associati e negli ultimi anni come ceo del Gruppo Starcom Mediavest.

“Da tempo lavoravamo insieme a Roberto per capire come posizionare al meglio sul mercato una struttura focalizzata sul supporto consulenziale di elevata seniority in ambito media – ha dichiarato Marco Ferrari, ceo di Next 14 – con la nascita di Calzolari vogliamo offrire alle aziende e in particolare ai marchi italiani un punto di riferimento innovativo, che nasce in una realtà fortemente tecnologica e data-driven come Next 14, ma che è in grado di parlare con chiarezza e semplicità, grazie all’enorme esperienza di successo accumulata da Roberto sul media in questi anni”.

La peculiarità di Calzolari è infatti il superamento della dicotomia tradizionale tra online e offline per offrire a chi opera nella comunicazione di potersi muovere con competenza su canali estremamente diversi: dalla tv al web, dai dati Auditel a quelli delle DMP, da un’iniziativa di proximity marketing a una campagna su grandi superfici, rimanendo coerenti e misurabili rispetto agli obiettivi e ai bisogni di ogni iniziativa.

“Se c’è una cosa che ho imparato in questi anni – spiega Roberto Calzolari – è che indipendentemente dai canali e dalla tecnologia utilizzate, che oggi consentono di essere molto più precisi di un tempo, alla fine esiste soltanto un tipo di buona comunicazione. Quella che fa costruire brand conosciuti e apprezzati nel tempo e aiuta a vendere al meglio prodotti e servizi”.

Grazie allo sviluppo all’interno del Gruppo Next 14, Calzolari si configura come una struttura snella e flessibile, caratterizzata dall’accesso diretto del cliente a figure supersenior, ma con la possibilità di accedere alle risorse di oltre 70 professionisti che ricoprono tutte le aree verticali della comunicazione odierna: planning digitale e tradizionale, content marketing, proximity marketing ed advertising ed iniziative speciali.