Sky, il governo UK dice sì a Fox

13 luglio 2018

Rupert Murdoch

Il Governo britannico ha dato il via libera definitivo alla proposta di 21st Century Fox per la piattaforma televisiva inglese Sky. Lo ha annunciato ieri il neoministro per la Cultura, il Digitale e i Media, Jeremy Wright, dopo il parere favorevole delle autorità competenti, indicando come rassicuranti le soluzioni proposte dal gruppo di Rupert Murdoch per il rispetto della concorrenza e del pluralismo mediatico sul mercato del Regno.

Quindi Wright ha affermato che non si opporrà all’offerta della 21st Century Fox volta a consolidare la quota già posseduta in Sky, eliminando così l’ultimo ostacolo regolamentare per la società.

Sulla strada del magnate australiano resta tuttavia l’ostacolo del colosso americano delle tv via cavo Comcast, che l’altro ieri ha rialzato l’offerta messa sul tavolo da Fox con un contro-rialzo fino a 34 milioni di dollari, il 5% in più rispetto a quella di Fox che detiene già il 39% di Sky.