Cannes Lions, per l’Italia 15 shortlist nella seconda giornata del Festival

19 giugno 2018

Publicis, DUDE, DLV e WWF a caccia di un Leone in Entertainment Lions, Entertainment Lions for Music,  Industry Craft, Film Craft e Brand Experience & Activation. Nessun progetto ‘finalista’ in Creative eCommerce e  Digital Craft 

di Andrea Crocioni


Sono quindici le shortlist conquistate dall’Italia nelle categorie Entertainment Lions, Entertainment Lions for Music, Industry Craft, Film Craft e Brand Experience & Activation. A fare la parte del leone, come da tradizione, Publicis Italia con i progetti firmati per il brand DIESEL. Nessun progetto del nostro Paese, invece, ha raggiunto la finale in Creative eCommerce e  Digital Craft.

Nella categoria Brand Experience & Activation a cercare di conquistare un premio saranno il progetto ‘DEISEL – Go with the fake’ di Publicis Italy per Diesel (4 shortlist) e DUDE con l’operazione ‘Black Future social Club’ realizzata per Netflix in occasione del lancio della quarta stagione della serie Black Mirror.

Una sola shortlist per l’Italia nella categoria Entertainment Lions ottenuta da DLV BBDO con il progetto contro il bullismo ‘No More Empty Desks’ per Fare X Bene Onlus. Un solo finalista italiano anche in Entertainment Lions for Music: passa la selezione Publicis con ‘Go with the Flaw’ per DIESEL.

Sono sette, invece, le shortlist del nostro Paese in Film Craft. Una va a DLV BBDO per ‘No More Empty Desks’, 5 a Publicis con Diesel (3 con ‘Go with the Flaw’ e 2 con ‘Keep The World Flawed’). Una shortlist va al film ‘Orso’ firmato Edi Milano e iscritto da WWF Italia. A questo elenco va aggiunta un’altra shortlist per Publicis Italia ottenuta sempre in Film Craft da ‘Go With The Flaw’, anche se formalmente iscritta dalla Francia. Publicis, infine, porta un progetto in finale anche nella categoria Industry Craft: si tratta di SUNBURN, realizzato sempre per DIESEL.

 

Clicca qui per tutti gli articoli relativi a Cannes Lions 2018