Talks Media diventa concessionaria esclusiva del network IamCalcio

15 giugno 2018

Emiliano Messeni

Talks Media annuncia l’ingresso in concessione esclusiva di IamCalcio, network di siti pensato e realizzato per gli amanti del gioco del calcio. IamCalcio abbraccia totalmente il mondo del pallone, dalle leghe principali ai campionati di categoria, fino a quelli femminili in forte crescita.

Con un’audience di più di 400.000 utenti unici al mese e oltre 7 milioni di pagine viste (fonte Analytics), IamCalcio arricchisce il già consistente comparto editoriale di Talks Media aprendo scenari importanti sulla fetta di mercato a target sportivo. Negli ultimi anni, IamCalcio è diventato una realtà editoriale solida e ampia, capace di veicolare l’informazione di tutto il calcio italiano.

IamCalcio, inoltre, crede nella crescita costante della sua community. Ogni utente può interagire direttamente con la piattaforma, con la possibilità di aggiornare risultati, marcatori, tabellini, rose e colori sociali delle squadre, oltre a poter gestire i live in diretta con l’app dedicata.

Questo permette di creare un proprio profilo come calciatore, allenatore, arbitro, dirigente, fotografo, osservatore, preparatore, procuratore, tifoso, soccer writer. Forte di questa identità, IamCalcio porta avanti un progetto di crescita che trova in Talks Media il partner ideale con cui sarà possibile creare sinergie ancora più efficaci tra l’offerta editoriale e quella pubblicitaria.

Emiliano Messeni, direttore commerciale di Talks, commenta: “Per noi è un onore supportare un editore come IamCalcio nel suo percorso di crescita. Talks crede, da sempre, che realtà come queste meritino di essere valorizzate giorno per giorno procedendo su un doppio binario: da un lato lo sviluppo editoriale, dall’altro la crescita e l’innovazione in ambito advertising”.

Sulla stessa scia anche Sergio Pastore e Vincenzo Forgione, soci fondatori di Mind the Lab società editrice di IamCalcio, ritengono che il mondo del calcio locale potrà dare grandi soddisfazioni non solo alla propria audience ma anche all’intero comparto che verrà costantemente promosso sotto molteplici aspetti, a partire dalla dimensione social.