Innovative RFK Spa entra nel Gruppo Websolute e diventa socio con il 20% delle quote

7 giugno 2018

Lamberto Mattioli, Maurizio Lanciaprima e Claudio Tonti

Lamberto Mattioli, direttore generale, Maurizio Lanciaprima, cfo e direttore business & ecommerce, e Claudio Tonti, direttore creativo, che insieme compongono la compagine societaria del Gruppo Websolute, hanno annunciato ieri l’accordo firmato lunedì 28 maggio con il fondo di investimento Innovative-RFK Spa (Milano) che fa capo ad Arkios Italy, a sua volta parte del gruppo internazionale Arkios ltd, con sede a Londra.

Acquisendo il 20% delle quote di Websolute, il fondo specializzato in PMI innovative ne è diventato socio a tutti gli effetti, per apportare un contributo importante al percorso di sviluppo dell’azienda, sia su temi di internazionalizzazione sia attraverso l’implementazione di un piano strategico di nuove acquisizioni.

“L’ingresso di I-RFK non è un punto d’arrivo ma solo l’inizio di un ambizioso progetto di crescita, che abbiamo potuto concretizzare grazie agli ottimi risultati di questi ultimi anni e che punterà, come obiettivo già per il prossimo anno, alla quotazione di Websolute Group sul listino AIM di Borsa Italiana (mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese italiane che vogliono investire nella loro crescita) entro il 2019”, dichiara il dg Lamberto Mattioli.

Negli ultimi due anni Websolute si era proiettata in un nuovo corso che l’aveva portata ad evolvere da singola web agency a digital company, creando di fatto un Gruppo che coinvolge oltre 150 professionisti ed ha avuto nel 2017 un volume di affari di poco inferiore ai 12 milioni, con l’obiettivo per il 2018 di puntare ai 15 milioni.

Oggi Websolute Company racchiude tutte realtà di eccellenza nei loro singoli settori, come Moca Interactive, Dna Family Network, XPlace, Ws Techlab e Shinteck (oltre alle newco Ws Commerce e Ws More).

“Il nostro settore è ricco di potenzialità ma anche affollato da una crescente concorrenza, oltre ad essere in continua evoluzione. Pensiamo quindi che crescere ancora e posizionarsi tra i leader sia l’unica strada possibile per consolidare quello che abbiamo fatto e affrontare al meglio un futuro molto impegnativo. Con la grande certezza che rimarremo sempre fedeli a noi stessi”, conclude Mattioli.