Casiraghi greco& nuova agenzia creativa e media di Valsir dopo una gara

4 giugno 2018

Valsir, azienda italiana leader nei sistemi per lo scarico e la conduzione idrica, ha deciso dopo anni di b2b di parlare anche al b2c.

Attraverso una gara ha scelto l’agenzia casiraghi greco&, sia per la creatività sia per la pianificazione media, per farsi accompagnare in questa nuova avventura. È un percorso di comunicazione che sarà articolato durante il 2018 con tre diversi prodotti con uno spot dedicato per ognuno e relative campagne stampa.

Alla base di ogni creatività vi è un approccio ‘problema/soluzione’, perché sono stati scelti prodotti con funzionalità specifiche, molto innovative, soluzioni spesso sconosciute al grande pubblico.

Una strategia che punta a confermare il target B2B, idraulici e architetti, ma con la volontà di lanciare il messaggio anche al target consumer. Il primo prodotto scelto è Triplus, un sistema di scarico particolarmente silenzioso.

Lo spot è ambientato all’interno di un albergo in cui persone vengono svegliate nel cuore della notte dal rumore provocato dallo scarico dell’acqua di una vasca da bagno.

Quindi una demo spiega le caratteristiche della soluzione Triplus di Valsir con il suo sistema a innesto fonoisolante. La nostra protagonista, dopo aver accidentalmente causato il problema, conclude con un claim semplice e d’immediato ricordo: ‘con Valsir non si sente più un tubo’.

La pianificazione è cominciata in tv con tagli 30” e 15”, in onda dal 18 maggio su Sky, EuroSport e Tv8, affiancati da annunci pagina intera su Gazzetta dello Sport.

Lo spot è stato girato con il supporto della casa di produzione Mia Production, sotto la regia di Francesco Nencini. Per l’agenzia hanno lavorato il direttore creativo Cesare Casiraghi, il direttore media Gianfranco Riccio, il copywriter Saverio Lotierzo, l’art director Emanuele Pezzetti, l’account supervisor Gianni Mercuri.