Radar lancia la soluzione Yow per la digital transformation delle aziende

29 maggio 2018

Una nuova soluzione web per consentire a tutte le Pmi italiane di cavalcare l’onda del digitale in modo semplice e immediato, cogliendone a pieno le potenzialità: messa a punto da Radar, Digital Enabler Company con sede a Milano, Yow permette di verificare (prima) e ottimizzare (poi) il posizionamento online.

La Digital Transformation implica un nuovo modo di pensare alle dinamiche di impresa. È un percorso che prevede adeguamenti tecnologici, ma soprattutto presuppone una predisposizione al cambiamento organizzativo, culturale, creativo e manageriale.

Yow (che non a caso è acronimo di You On Web) nasce proprio con questo obiettivo: fornisce una ‘radiografia’ sulla digital position delle Pmi (qualità del sito, presenza sui social network, visibilità sui motori di ricerca, coerenza della brand awarness) misurandone l’efficacia in modo semplice e tempestivo. Entro 24 ore, tutte le web-performance vengono schematizzate e valutate con un voto che permette un paragone immediato fra il posizionamento/rendimento attuale e quello reputato ottimale.

Vengono analizzate: Web Quality per verificare se il sito riflette in maniera esaustiva le skill dell’azienda, se viene visualizzato correttamente sui dispositivi mobili, se è costantemente aggiornato e se attira realmente l’attenzione dei visitatori; Social Presence per comprendere se l’azienda è presente sui social network più adatti e se i messaggi utilizzati sono davvero i più congeniali per rafforzare i rapporti con il pubblico di riferimento e coinvolgere nuovi potenziali clienti; Web Presence per scoprire se il sito ha realmente tutti i requisiti necessari per essere trovato velocemente da chi naviga in Rete (indicizzazione per parole chiave e ottimizzazione SEO); Digital Brand Awareness per ‘fotografare’ la brand reputation dell’azienda e scoprire come e quanto l’azienda è realmente conosciuta e apprezzata sul web; Google Visibility per incrementare e qualificare la visibilità del proprio sito posizionandolo ai primi posti sui motori di ricerca.

Un vero e proprio ‘Radar check-up’ che offre una ricetta in pillole per riuscire a comunicare online in maniera corretta e davvero proficua. A differenza di altre soluzioni, Yow non è basata solo su algoritmi matematici, ma lascia spazio anche alla componente umana, in un mix di tecnologia e professionalità.

Spetta infatti a una persona fisica (uno specialista digitale Radar appositamente formato) interpretare i dati rilevati. Il tutto, per un periodo di tempo limitato, a costo zero: in questa fase di lancio, infatti, la soluzione viene proposta gratuitamente.

“La Digital Transformation non è più una alternativa, è ormai una tendenza imprescindibile. Radar nasce con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo culturale del digitale nell’intero sistema delle Pmi del Paese – sottolinea Marco Di Marco, amministratore delegato della Digital Enabler Company -. Offriamo consulenza, servizi e strumenti calibrati sulle singole esigenze dei nostri interlocutori ‘accompagnandoli’ a migliorare le prestazioni con un utilizzo semplice delle nuove tecnologie. E Yow ne è un esempio lampante”.

TAGS