Selectiva affida a The Digital Project il rilancio digital dei suoi brand

9 maggio 2018

Nuova strategia di comunicazione e marketing con focus sul digital (to stores) per Selectiva, con ripartenza dai nuovi siti e strategia social media inedita.

Selectiva firma per questo motivo una partnership a 360° con la boutique agency The Digital Project che, dopo una consultazione in cui ha superato altre cinque agenzie in gara, ha conquistato la fiducia dell’azienda alessandrina. Selectiva, azienda di proprietà dello storico e prestigioso Gruppo Paglieri, è la prima società ad aver introdotto attraverso i suoi brand il trend gourmand nel mercato dei prodotti per l’igiene e la cura della persona.

La linea Aquolina è nata nel 2001 e i suoi bagnoschiuma hanno conquistato il mercato grazie alle inconfondibili profumazioni ricche, fruttate e golose. Pink Sugar nasce nel 2003 e segue a ruota il successo di Aquolina.

“Ora è il momento giusto per un lancio digital di tutte le nostre linee – osserva Antonella Pascale, marketing manager di Selectiva -. The Digital Project ci ha conquistati grazie alla sua visione avant-garde e alla sorprendente competenza poliedrica. Una professionalità e una capacità di ascolto perfette per interpretare al meglio i valori e lo stile dei nostri brand storici e di quelli futuri”.

The Digital Project, infatti, si occuperà non solo del rebranding corporate di Selectiva e del rilancio dei top brand Aquolina e Pink Sugar, ma anche del lancio due novità assolute: Macaron e Notebook. La prima proporrà fragranti bagnoschiuma ispirati ai celebri dolcetti francesi, la seconda una mini collection di profumi armoniosi e inediti, con un packaging esclusivo di chiara matrice minimal-chic. Un focus sul digital con un ad spend importante.

“Essere stati scelti da Selectiva ci riempie di orgoglio – dice Carlo Croci, fondatore dell’agenzia milanese – soprattutto per la decisione di affidarci l’intera strategia digital e media, in controtendenza rispetto alla scelta discutibile di altre aziende che preferiscono separare gli investimenti. Abbiamo un percorso di analisi avvincente per stabilire targetizzazione e buying personas che sarà sottoposto al mercato con i primi progetti”.

Il budget destinato all’investimento media digital sarà ingente e sarà caratterizzato da una priorità verso branded content e storytelling che inducano alla conversione in-store, anche all’insegna di una strategia caratterizzata da una ‘destagionalizzazione’ della comunicazione finora molto concentrata sul periodo pre-Natale.

Una sfida importante che coinvolgerà tutti i media on trend e che terrà conto del target fresco, giovane e spensierato a cui l’azienda si rivolge.

“Cambiamento, innovazione, social. Vogliamo puntare su questi fattori per colpire i target giusti per le nostre linee di prodotti. I prodotti proposti da Selectiva hanno una grande potenzialità e si prestano alla perfezione al mondo dei social di oggi. Abbiamo in mente numerose attività che coinvolgeranno l’utente e che riusciranno ad avvolgerlo in quella deliziosa fragranza gourmand che solo Aquolina è riuscita a rendere così iconica” conclude l’amministratore delegato di Selectiva, l’Ing. Fabio Rossello.