L’energia ‘semplice’ di Sorgenia va on air con 3 milioni di euro

8 maggio 2018

Ieri la società ha presentato la campagna adv, al via il 13 maggio in tv e sul web e da oggi su stampa, e i risultati di bilancio 2017

di Valeria Zonca


Sulle note di ‘Futura’ di Lucio Dalla, la voce narrante della campionessa paralimpica di scherma Bebe Vio ci dice con tutta la sua carica di energia ‘domani è una figata’ nel nuovo spot Sorgenia che comunica l’obiettivo di un’azienda che vuole essere protagonista nel futuro, grazie al posizionamento ‘Your Next Energy’.

La nuova campagna adv, che è stata presentata ieri a Milano nella sede dell’azienda unitamente ai risultati 2017, mette al centro l’uomo, l’evoluzione sociale, l’ambiente che sottolinea conquiste non scontate che in questi anni la società è riuscita a raggiungere.

“Il primo flight di due settimane sarà on air dal 13 maggio con il taglio da 40” in tv e sul web, poi per altre due o tre settimane veicoleremo tagli inferiori – ha spiegato a margine dell’evento Simone Lo Nostro, ICT & Market Director di Sorgenia -. Per il momento non è stata inserita la radio, ma ci stiamo pensando perché oltre al volto anche la voce di Bebe Vio sta diventando riconoscibile. Siamo la prima digital energy company italiana, offriamo un servizio completamente digitalizzato e un’energia 100% rinnovabile ma i nostri prodotti andranno sempre più nella direzione di migliorare la vita ai nostri clienti perché ‘domani è una figata’”.

La creatività è firmata da RED Robiglio & Dematteis mentre la pianificazione è curata da TMM che ha definito una programmazione televisiva affine al target di riferimento, con particolare attenzione a chi condivide uno stile di vita digitale, concentrandosi su programmi di informazione, sport e cinema. La regia dello spot è di Es Poire per la cdp Peperoncino.

Oggi invece è in partenza una campagna stampa con il titolo ‘Risorgenia’ sui maggiori quotidiani nazionali ed economici con un messaggio istituzionale rivolto a stakeholder e comunità finanziaria che anticipa la campagna tv e web. Protagonista è sempre Bebe Vio, la foto è di Monica Spezia.

“Il flight vale circa 3 milioni di euro, l’investimento annuale è di 6 milioni, in linea con il 2017 – ha proseguito il manager -. In autunno valuteremo in che modo utilizzare l’altra parte del budget. Per l’anno in corso sono stati confermati i partner RED e TMM. Sul fronte social l’azienda si avvale della collaborazione di Hdrà per la parte visiva su Instagram e di Gnoti Lab che sviluppa i contenuti online per Fb e Twitter. Un budget extra invece è destinato alle sponsorizzazioni. Ci sentiamo affini al mondo dello sport e supportiamo: il Trofeo Bonfiglio di tennis juniores e per le due ruote la Nove Colli, la Marcialonga Cycling e la Dolomiti Superbike. Inoltre saremo ai Giochi senza barriera, organizzati dalla onlus di Bebe Vio Art4sport il 14 giugno a Roma. Dal 27 maggio saremo main sponsor del tour 2018 di Vasco Rossi”.

La rinascita di Sorgenia è supportata dai risultati di bilancio al 31 dicembre 2017, approvato dai soci, con un Ebitda di 161 milioni di euro, in crescita del 30% rispetto al 2016 e un utile netto triplicato che dai 15 milioni del 2016 ha raggiunto 44 milioni di euro. Cala anche l’indebitamento finanziario netto a 715 milioni di euro. Grazie a questi risultati, Sorgenia è oggi la prima azienda italiana non incumbent nel mercato libero dell’energia e la prima sui canali digitali.

“Da luglio 2019, con la fine del mercato di maggior tutela, 25 milioni di consumatori si troveranno di fronte a una scelta del fornitore di energia – ha affermato l’amministratore delegato Gianfilippo Mancini -. Il digitale trasforma il modo di produrre e consumare l’energia aprendo nuove opportunità: siamo passati da un modello azienda-centrico a uno di community, perché la flessibilità è necessaria per competere. L’offerta commerciale si sviluppa online e fa leva sulla scelta consapevole da parte dei clienti e su innovativi servizi digitali che rendono più semplice il rapporto con l’energia. Quella di Sorgenia è ‘semplice’ da ottenere, da comprendere, da condividere, e sempre al miglior prezzo. Nel 2017 il brand si è rafforzato anche grazie a campagne di comunicazione e posizionamento per le quali abbiamo scelto come testimonial Bebe Vio (che ha firmato un contratto fino al 2020, ndr) che rappresenta la nostra forza di volontà e la capacità di lasciarci alle spalle gli ostacoli. L’obiettivo 2018 è di raggiungere quota 100 mila clienti”.