Andrea Baracco alla guida di Alma Media

7 maggio 2018

Andrea Baracco

La società che edita Alice, Marcopolo, Case Design Stili, Facile Cucina si prepara al lancio di un nuovo canale e un nuovo periodico

Dai primi di maggio Andrea Baracco è il nuovo amministratore delegato di Alma Media S.p.A. la società editrice che edita Alice, Marcopolo, Case Design Stili, Facile Cucina con le relative guide “e a cui si aggiungerà un nuova testata tv e un nuovo periodico – scrive in un post su Facebook il neo ad Baracco -. Il tutto con una presenza multimediale: carta, tv sul digitale terrestre e web. È una sfida con obiettivi ambiziosi e testate che sono delle vere e proprie icone”.

Andrea Baracco, che vanta una lunga esperienza nel mondo della comunicazione, da Renault a Reteconomy, prende la guida della società editrice che si propone ancora di più, per il futuro, come un sistema di comunicazione e di promozione a disposizione delle medie e piccole aziende italiane, in Italia e all’estero.

Un progetto editoriale di qualità che si consolida a partire dal territorio italiano con una distribuzione digitale rinnovata e una forte focalizzazione sui mercati esteri, dove il Made in Italy non rappresenta solo un brand ma anche stile e qualità nel vivere.

I contenuti Alma Media sono oggi distribuiti sul mercato italiano in televisione con Alice, Marcopolo e Case Design Stili (digitale terrestre, satellite, iptv) con oltre 6,4 milioni di telespettatori unici al mese entrando in oltre 3,5 milioni di famiglie (dati Auditel), in edicola con Alice Cucina, Facile Cucina, Alice Quaderni, Diari di Viaggio by Marcopolo, Quaderni Marcopolo, Case Design Stili con complessivamente oltre 2 milioni di copie vendute nell’anno, e nel digitale (web e social) con alice.tv, marcopolo.tv e casedesignstili.tv.

Da inizio aprile il Fondo Open Capital, gestito da Abalone Asset Management, insieme ad altri investitori sono i nuovi azionisti di riferimento della Società Alma Media srl avendo completato l’acquisizione della quota di controllo del capitale sociale.

L’apertura della compagine sociale a nuovi soci e l’ingresso dei nuovi partners finanziari è finalizzato al consolidamento strutturale e allo sviluppo della società sia in ambito editoriale che digitale, anche attraverso l’acquisizione di nuovi soggetti editoriali.

Tra gli obiettivi primari della nuova società, l’internazionalizzazione dell’offerta legata storicamente a contenuti simbolo dell’Italia e del made in Italy: dalla valorizzazione del territorio, alla difesa e promozione della cucina e dei prodotti agroalimentari italiani, alla promozione del sistema Italia legato al design, all’artigianato di qualità, alle eccellenze e alle peculiarità turistiche, artistiche, culturali e paesaggistiche del Bel Paese.