Publicis Media lancia in Italia Precision per il data driven. Alla guida Cristina Ughes

19 aprile 2018

Cristina Ughes

Con una nota diffusa ieri, Publicis Media ha annunciato il lancio in Italia di PM Precision, hub dedicata alla progettazione e allo sviluppo di prodotti e soluzioni digitali basate sull’utilizzo dei dati e delle tecnologie.

L’hub, guidata in Italia dalla practice lead Cristina Ughes, opererà al servizio dei clienti delle agenzie del gruppo, Starcom, Zenith, Blue 449, Spark Foundry e Performics.

Nata dall’evoluzione e dal potenziamento del Trading Desk interno, conta oggi oltre 30 talenti e lavorerà in continuità con quanto svolto all’interno del gruppo negli ultimi quattro anni, ampliando le proprie capabilities dal programmatic ai prodotti digitali a performance e integrando soluzioni innovative per i mezzi quali digital ooh, radio e addressable tv.

Precision, che può contare sul supporto di una struttura organizzativa globale di esperti in digital advertising e data driven marketing, lavora sia a soluzioni centralizzate, cross agenzia, sia a soluzioni customizzate sul singolo cliente.

L’hub centrale è principalmente focalizzata su: stringere partnership con i grandi publisher, tech e data provider, espandere il proprio portafoglio prodotti e offrire soluzioni commerciali innovative.

Nella gestione quotidiana i team dedicati ai singoli clienti si occupano delle attività di campaign management e di fornire un servizio di consulenza qualificata, spesso abbinandola a percorsi di formazione.

La consulenza prevede un affiancamento durante tutto il processo di digital transformation, garantendo ai clienti le migliori competenze e i migliori strumenti per differenziarsi sul mercato. Grazie all’esperienza sviluppata negli anni e alle competenze acquisite nell’ambito della data activation, i clienti possono avvalersi di Precision per la selezione, l’implementazione e la gestione di tecnologie di tipo DMP (Data Management Platform).

“La nostra ambizione è quella di fornire soluzioni customizzate, guidate dal dato e dai kpi di campagna. Non ci occupiamo solo di programmatic, ma in generale dell’ottimizzazione delle attività digitali a più ampio spettro, per portare valore ai nostri clienti indirizzandoli nella pianificazione di strategie digitali competitive”, ha dichiarato Ughes.