Rai presidia il target femminile con fiction, film, musica e cultura

18 aprile 2018

Il giovane Montalbano

L’offerta commerciale di Rai Pubblicità si estende fino all’8 settembre composta da tre tariffe base con variazioni in linea ai precedenti listini 2018, +10% sui canali generalisti e +20% sugli specializzati

In assenza dell’evento sportivo clou dell’anno, i Mondiali di calcio di Russia, Rai Pubblicità ha disegnato un palinsesto estivo 2018 studiato appositamente per presidiare il target femminile.

Il primo pilastro della programmazione seriale su Rai1 è il rewatch completo de Il giovane Montalbano (nella foto), in onda la domenica per tutta l’estate: protagonista è Michele Riondino, forte del successo del tv movie La mossa del cavallo, che lo scorso febbraio ha ottenuto una share vicina al 40% sui target più pregiati, in particolare sulle donne.

Dopo i risultati della 4a stagione torna Velvet, la serie spagnola che ha appassionato milioni di spettatori in tutto il mondo con lo spin-off Velvet Colección.

In arrivo: la terza stagione di Tutto può succedere, la saga familiare, ispirata alla serie americana Parenthood, che si è guadagnata il 4° posto nella classifica dei contenuti più visti dell’anno su Rai Play, la prima di The Good Doctor appena terminata degli Usa, e già rinnovata per una 2a stagione.

Torna poi su Rai2, in prima serata da giugno, Rosewood, il medical drama di 21th Century Fox con l’anatomopatologo di Miami che ha la passione del crime che lo scorso anno con la prima stagione aveva fatto registrare i più alti indici di affinità sulle donne 15/24.

Debutterà anche una parata di seriali targati CBS in prima visione assoluta: a partire da giugno, la seconda stagione di MacGyver, l’inedita serie action militare Seal Team, la settima stagione di Hawaii-five-0.

Tra i nuovi arrivi: in access la sit-com in 1a tv assoluta Papà a tempo pieno e in seconda serata il musical comedy Crazy ex girlfriend.

Nel palinsesto di Rai3 le miniserie in prima tv assoluta sono Apple Tree Yard e Maximilian sulla vita di Massimiliano I d’Asburgo; tornano, con le rispettive seconde stagioni, Line of Separation e Kudamm ’59.

A completamento dell’offerta estiva più femminile un’ampia vetrina filmica: Rai1 punta sulle emozioni e schiera una nuova serie di film romantic-comedy internazionali.

Rai 2 sceglie il drama con un doppio ciclo di tv movie inediti dedicati al racconto di donne audaci, contemporanee e poliedriche: Il difficile mondo delle donne, e una raccolta di thriller al femminile per il ciclo Nel segno del giallo.

Su Rai3 tante serate dedicate ai film internazionali: commedie, tra cui Amore a prima svista e Harry ti presento Sally, film drammatici, tra cui Suite Francese e La famiglia Belier e un ciclo di prime visioni come Il segreto dei suoi occhi, Il diritto di uccidere e Truth.

Da Assisi, con la conduzione di Carlo Conti, torna Con il cuore, il consueto appuntamento estivo con la solidarietà e la grande musica, in diretta su Rai 1 e Radio 1, con grandi artisti a dare il loro contributo.

Per quanto riguarda l’intrattenimento musicale su Rai 1 un nuovo talent show in 4 puntate: Ora o mai più, con Amadeus, in onda da venerdì 25 maggio vedrà protagonisti 8 talenti che in passato hanno avuto un clamoroso successo ma poi sono scomparsi dai radar. L’offerta culturale ripropone Piero Angela torna con 9 nuovissime puntate di Superquark, che da quest’anno avrà anche uno spin-off dedicato alla musica: Musica Quark.

Alberto Angela proporrà le nuove puntate di Passaggio a Nord Ovest nel pomeriggio del sabato di Rai 1.

Spazio anche al territorio, con il ritorno di Kilimangiaro e Petrolio e per gli amanti della natura selvaggia e incontaminata tornano gli straordinari documentari della BBC dedicati ai cacciatori, The Hunt, il nuovo ciclo di Geo Magazine e le nuove avventure di Overland.

A coronare la qualità e la varietà dei prossimi palinsesti estivi sono in arrivo offerte dedicate a grandi eventi musicali come i Wind Music Awards, il concerto tributo a Pino Daniele, l’esclusivo festival della musica elettronica Tomorrowland, l’eleganza di Andrea Bocelli.

Anche lo sport internazionale sarà di casa abbracciando tutte le discipline dal calcio al ciclismo, dall’atletica alla Formula 1.

Il valore aggiunto della programmazione sarà racchiuso nei canali Rai Gold che arricchiranno la loro offerta.

Rai 4 compie 10 anni di attività e per l’occasione proporrà una carrellata di prime visioni.

Rai Movie sarà il partner ideale dei principali festival cinematografici italiani.

Rai Premium offrirà il meglio della fiction e dell’intrattenimento.

L’offerta commerciale si estende fino all’8 settembre e conferma la tipica struttura di periodo composta da tre tariffe base con variazioni in linea ai precedenti listini 2018, +10% sui canali generalisti e +20% sui canali specializzati diversamente declinate sui singoli canali in relazione al trend degli ascolti, e sconti stagionali coerenti a domanda, competitività e curva di ascolto.

La controprogrammazione alle partite dei Mondiali Fifa in partenza alle 20 non solo verrà supportata dai Tg Rai (lo scorso anno nell’80% dei giorni il Tg1 Sera è stato il programma più visto in assoluto con un profilo altamente qualitativo e i più elevati indici di gradimento), ma anche da un palinsesto specificamente studiato per presidiare i target femminili.

Ciononostante è prevista una promozione tariffaria contro le partite programmate su Canale 5 tra il -10 e il -25%, più marcata del calo di ascolto atteso sulle donne tale da consegnare un saving di cpg mediamente superiore al 10%.