Gruppo Mondadori, sistema Living a +13,6% nel 1° quadrimestre

17 aprile 2018

Ernesto Mauri

L’ad di Mediamond Davide Mondo: “Record ad aprile con +22% sul pari periodo 2017 con Interni, Icon Design, Casa facile, iDD e Design d’Autore”

di Valeria Zonca


È stata presentata ieri all’Università Statale di Milano la mostra-evento ‘House in Motion’ del mensile del Gruppo Mondadori Interni, che con questa edizione compie i suoi primi 20 anni.

Patrocinata dal Comune di Milano, avrà luogo in occasione del FuoriSalone, e fino al 28 aprile, nei Cortili dell’Università degli Studi di Milano, all’Orto Botanico di Brera e all’Audi City Lab di corso Venezia 11 (ex Seminario Arcivescovile).

“Dopo 20 anni sono sempre sorpreso dall’innovazione di Interni al Fuori Salone, evento che rappresenta un fiore all’occhiello per Milano, città capace di fare innovazione, di stimolare l’interesse internazionale e di attrarre talenti e imprese – ha introdotto Ernesto Mauri, ad del Gruppo Mondadori -. Noi sentiamo questa responsabilità. Con 2 mila titoli di libri all’anno, 7 mila eventi, 600 librerie dove transitano 20 milioni di persone, 40 brand tra carta e digitale, che vantano ogni mese 18 milioni di lettori e 16 milioni di utenti unici, è nostro dovere fare cose nuove per stare al passo con i tempi e guardare con fiducia al futuro”.

“In 20 anni abbiamo messo in mostra 400 progetti grazie all’aiuto di aziende italiane – ha spiegato il direttore Gilda Bojardi -. Con i nostri eventi intendiamo mettere in luce la cultura del progetto, che viene da Paesi diversi”.

Il risultato della raccolta pubblicitaria del sistema Interni a +8,5% (vedi notizia) ha contribuito alla crescita di tutto il comparto Living del gruppo editoriale di Segrate.

“Abbiamo registrato due risultati straordinari: ad aprile il sistema composto da Interni, Icon Design con 10 numeri l’anno, Casa facile, iDD e il profilo social Design d’Autore, ultimo tra le acquisizioni, ha registrato +22% sul pari periodo 2017, nel quale comunque eravamo cresciuti del 20% circa – ha spiegato a margine dell’evento Davide Mondo, ad Mediamond -. Nei primi quattro mesi il fatturato pubblicitario ha registrato +13,6%, segno di un mercato casa-arredamento che gode di buona salute. Inoltre, quest’anno per la prima volta anche Grazia è presente alla Statale di Milano con una installazione: questo apre il magazine al mondo del design che diventa la terza area dopo fashion e beauty”.

Co-producer di ‘House of Motion’ sono Audi, brand premium del Gruppo Volkswagen, per il quarto anno, ed Eni Gas e Luce, la nuova società di Eni per il retail di gas, luce e soluzioni energetiche, al debutto alla Design Week.

“Audi propone un nuovo modo di rapportarsi alla mobilità con ‘Mad Architects – ha dichiarato Fabrizio Longo, brand director di Audi -: vogliamo essere all’avanguardia in ogni aspetto del design e il Fuori Salone è l’incubatore dove portiamo il nostro saper fare”.

“Con l’installazione ‘Smart Town’ all’Orto Botanico vogliamo suggellare il connubio design ed energia, che non si esaurirà con questa settimana perché Eni Gas e Luce vuole contribuire a migliorare la vita nelle case unendo tecnologia al risparmio energetico – ha aggiunto l’ad Alberto Chiarini -. Grazie alla partnership con Centrica Hive Limited potremo permettere a 8 milioni di famiglie nostre clienti di vivere la casa intelligente del futuro”.