Kentucky Fried Chicken Italia sceglie Isobar dopo una gara

13 aprile 2018

Michela Bellini

A seguito di una gara creativa, Isobar si è aggiudicata l’incarico di sviluppare la brand building strategy per Kentucky Fried Chicken Italia, brand del Gruppo YUM!.

Kentucky Fried Chicken (KFC), al suo quarto anno in Italia, ha scelto la proposta dell’agenzia creativa del gruppo Dentsu Aegis Network per la visione strategica a lungo termine, capace di coniugare un percorso di costruzione di awareness insieme all’esigenza di generare traffico nei ristoranti.

Una strategia che vede al centro il digitale e i social media, e che in Italia si rivolge principalmente a millennial e Gen Z, ma che spazia su tutti i canali, dalla comunicazione ATL al punto vendita, per un brand che “in Italia non è solo un lovemark, ma sempre di più un lifemark – come spiega Lavinia Garulli, creative and strategy principal di Isobar Italia -. Un brand pervasivo, multiscreen, sempre a portata di mano sui cellulari, oggetto di scambio di social currency”.

La proposta di Isobar è risultata vincente per aver perfettamente compreso le sfide che un brand come KFC deve affrontare in Italia, come racconta Nicoletta Pirro Ruggiero, head of marketing and communication di KFC Italia: “L’Italia è un mercato molto esigente per il food e introdurre un’offerta focalizzata sul pollo fritto, che non fa parte della nostra tradizione, è una sfida importante. La qualità e il gusto del nostro prodotto stanno conquistando anche gli italiani e questo ci stimola a continuare nel nostro piano di sviluppo che ci porterà nel 2018 a raddoppiare la presenza in Italia con 20 nuovi ristoranti su tutto il territorio”.

“Siamo molto orgogliosi di questa nuova collaborazione – aggiunge Michela Bellini, managing director di Isobar Italia – perché ci permette, ancora una volta, di offrire al cliente consulenza ed execution a 360° facendo sinergia con Simple Agency, l’agenzia di performance marketing di Dentsu Aegis Network, che già da un anno collabora con KFC”.

A livello internazionale, Isobar China e diversi altri mercati in cui Isobar è presente lavorano già con il Gruppo YUM!; l’Italia è il primo Paese della Regione EMEA ad iniziare la collaborazione con la catena di fast food di pollo fritto più famosa al mondo.