Il patrocinio di Fondazione Italia Cina per ‘Outside the Ivory Tower: creativity makes a better life’

11 aprile 2018

Può contare sull’importante patrocinio di Fondazione Italia Cina la mostra evento ‘Outside the Ivory Tower: creativity makes a better life’, organizzata dall’unione tra il Guangzhou National Advertising Industrial Park e la Guangzhou Academy of Fine Arts (GAFA), che insieme formano una delle realtà più all’avanguardia del Sud della Cina nell’ambito del design e dell’industria pubblicitaria, dove si integrano perfettamente sviluppo industriale, universitario e ricerca.

L’appuntamento approderà nel cuore di Milano, presso il Laboratorio Formentini per l’Editoria (via M. Formentini 10), dal 17 al 22 aprile, durante le giornate della Design Week. ‘Outside the Ivory Tower: creativity makes a better life’ non vuole essere solo un’esposizione, ma rappresenta soprattutto una possibilità di networking per aziende, agenzie, professionisti ed enti formativi che guardano con interesse verso Oriente.

L’iniziativa è curata dal designer e creativo Cao Xue, responsabile del Guangzhou National Advertising Industry Park, preside della Scuola di Arti Visive e Design della Guangzhou Academy of Fine Arts, nonché direttore dell’Istituto asiatico di cultura visiva, ed è organizzata in collaborazione con TVN Media Group, editore da sempre impegnato nella promozione della cultura della comunicazione attraverso le sue pubblicazioni, punto di riferimento per la industry pubblicitaria del nostro Paese.

La mostra evento di Milano presenta un ‘ecosistema’ sinergico, riflesso di un Paese sempre più protagonista all’interno del mercato globale, che ambisce al ruolo di prima potenza industriale entro il 2049 (anno del centesimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese) e che, sotto la spinta del piano ‘Made in China 2025’, sta puntando a un deciso ripensamento della propria industria.

L’evento di inaugurazione di ‘Outside the Ivory Tower: creativity makes a better life’, su invito, è previsto martedì 17 marzo dalle ore 18.30 alle ore 22.30.