‘UPASettanta’: dagli ott alla comunicazione mainstream e alla nuova creatività

5 aprile 2018

Lorenzo Sassoli de Bianchi

Lorenzo De Rita, Luca Josi, Nicola Mendelshon e Antonio Ricci sono i quattro relatori presenti al summit del 4 luglio a Milano

di Valeria Zonca


Dagli ott alla creatività, dalla comunicazione mainsteam all’ingegneria delle idee: questi gli ingredienti che andranno a caratterizzare l’appuntamento annuale di Upa, dal titolo ‘UPASettanta’, in programma il prossimo 4 luglio al Teatro Strehler di Milano alle ore 14.30.

Un titolo che celebra i 70 anni dell’associazione delle aziende che investono in pubblicità, “con un richiamo semantico per un decennio che è stato di profonda trasformazione – ha spiegato a Today Pubblicità Italia il presidente Lorenzo Sassoli de Bianchi -. Un riferimento psichedelico ripreso anche graficamente che vuole essere uno stimolo a sperimentare”.

Ieri Upa ha reso noti gli ospiti dell’incontro: Lorenzo De Rita, Luca Josi, Nicola Mendelshon e Antonio Ricci. “Sarà un summit ricco di contenuti con ospiti portatori di argomenti interessanti, già sold out a tre mesi dall’evento”, ha precisato Sassoli.

Un parterre di relatori per affrontare tematiche clou per il mondo degli investitori pubblicitari.

Nicola Mendelsohn è vice president Europe, Africa e Medio Oriente di Facebook. “Si tratta di un momento topico nel quale non possiamo non confrontarci con gli ott, anche alla luce di quello che è successo recentemente sull’utilizzo dei dati e sul bisogno di trasparenza – ha commentato il presidente di Upa -. Abbiamo chiesto a Facebook di partecipare per avere un confronto e loro hanno aderito con la presenza del numero uno in Europa”.

Antonio Ricci è il creatore di Striscia la notizia cioè “l’autore del più longevo programma della storia della tv generalista italiana ed è l’uomo che ha raccolto più pubblicità in Italia, creando un fenomeno sociale oltre che culturale che da 30 anni viaggia oltre il 20% di share al giorno. Nessuno meglio di lui rappresenta la comunicazione mainstream”, ha precisato Sassoli.

Luca Josi è chairman officer di Telecom Italia. Secondo il presidente di Upa, “Telecom è un esempio del risveglio della creatività italiana sia per il registro della campagna adv sia perché le telecomunicazioni e in particolare Telecom sono al centro di una nuova guerra per la conquista dell’immaginario perché sono centrali nella dinamica della comunicazione. Telecom è un grande investitore in adv e un modello di multimedialità”.

De Rita, Head of Research a The Soon Institute (Amsterdam) e docente di Ingegneria delle idee al Politecnico di Torino, “rappresenta le nuove frontiere della creatività da un punto di vista teorico e sarà di ispirazioni sulle nuove modalità di fare creatività e comunicazione”, conclude Sassoli.