Al via il pitch digital di GrandVision

26 marzo 2018

Prende il via ufficialmente oggi la gara digital di GrandVision, retailer internazionale che opera nel settore dell’ottica.

Il processo di selezione parte con una call e una consultazione aperta a tutte le strutture interessate rispondenti a determinati requisiti illustrati su partnergrandvision.it.

L’operazione nasce con l’obiettivo primario di verificare qual è l’agenzia che meglio delle altre utilizzi i social per le attività di comunicazione e il supporto alle vendite. Sebbene il focus sia social, GrandVision intende incontrare agenzie digitali attive anche in altre aree (performance, seo e altro).

L’azienda ha infatti il duplice obiettivo di ottenere il massimo risultato dal digital e di farlo in modo efficiente. Per questa ragione dipenderà proprio dall’esito della consultazione lo scenario degli interlocutori cui l’azienda si affiancherà, che potrà prevedere una o più sigle.

Da parte di GrandVision c’è un molto interesse a valutare le diverse professionalità e la propensione delle strutture ad utilizzare metodi di lavoro efficienti e concreti.

Il pitch è strutturato in 3 fasi: lo scouting, una prima selezione che prevede la presentazione delle agenzie via Skype e un’ultima fase – di vera e propria consultazione – che metterà alla prova e confronterà le strutture selezionate sulla base di esercizi ‘guidati’. L’investimento riguarderà le due sigle Solaris e GrandVision.

Il budget è previsto in linea con il 2017. Per le agenzie che parteciperanno alla fase finale, ma che non saranno selezionate, è previsto un gettone di ringraziamento.

La consultazione avrà come interlocutori: Gijsbert Ackermans (Marketing Director), Mariangela De Bonis (CRM & Digital Marketing Manager), Alberto Dal Santo (eCommerce Manager). Lo scouting e il pitch finale sono supportati da Paola Furlanetto e da Eley Consulting che coordinerà il pitch direttamente da Londra. Per maggior informazioni il contatto in GrandVision è Gijsbert Ackermans (02/77336409).