Poligrafici Editoriale, raccolta adv a -0,7%. Il digital è al 9,5% del fatturato totale

22 marzo 2018

Andrea Riffeser Monti, vicepresidente e ad di Poligrafici Editoriale

QN Quotidiano Nazionale è il quotidiano italiano più venduto nelle edicole e nella gd e primo giornale cartaceo generalista per numero medio di lettori giornalieri

Il Cda di Poligrafici Editoriale si è riunito ieri per l’esame del bilancio al 31 dicembre 2017.

Pur condizionati dall’andamento negativo del mercato editoriale, i risultati di gestione del 2017 evidenziano diversi fattori di positività come il conto economico consolidato, neutralizzato dei risultati delle attività cedute, che evidenzia un utile netto di € 1,3 milioni, spiega la nota del gruppo.

I ricavi netti consolidati ammontano a € 142,4 milioni, rispetto a € 150,4 milioni del 2016.

Il margine operativo lordo consolidato è positivo per € 12,2 milioni rispetto a € 15 milioni del 2016. Il risultato economico dell’esercizio del Gruppo Poligrafici Editoriale, al netto delle imposte, registra una perdita di € 2,9 milioni contro un utile di € 0,8 milioni del precedente esercizio.

I ricavi editoriali consolidati registrano una flessione del 7%, quelli pubblicitari consolidati risultano sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente (-0,7%).

La raccolta sui quotidiani cartacei del gruppo registra una contrazione del 1,4%, con un incremento del 3,8% per la pubblicità commerciale nazionale, mentre la raccolta locale, comprensiva della rubricata, finanziaria e di servizio, segna una flessione del 3,6%. La raccolta pubblicitaria online nazionale e locale, pari a € 5,2 milioni (9,5% sul fatturato totale pubblicitario), evidenzia segnali positivi con un incremento, a valori complessivi, del 4,5% e del 14% a parità di testate gestite.

QN Quotidiano Nazionale, fascicolo sinergico di informazione e cronaca nazionale de il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno ed Il Telegrafo, ha guadagnato quote di mercato ottenendo l’importante risultato di essere il quotidiano italiano più venduto nelle edicole e nella grande distribuzione (fonte Ads dicembre 2017) e contemporaneamente è diventato il primo giornale cartaceo generalista per numero medio di lettori giornalieri (fonde Audipress 2017/III).

Relativamente alla raccolta pubblicitaria, dall’1 marzo 2017, la concessionaria del gruppo Società Pubblicità Editoriale e Digitale (SpeeD) è subentrata, dopo quasi 4 anni, alla concessionaria del Gruppo Rcs nella raccolta della pubblicità nazionale sul QN.

Il costante aggiornamento dell’area tecnologica, oltre a un miglioramento della struttura grafica del sito di informazione nazionale www.quotidiano.net e dei correlati siti di informazione locali inerenti le testate il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno e Il Telegrafo verso modelli più visuali e attrattivi per gli utenti associati all’ampliamento dei contenuti di infotainment quali sport, viaggi, benessere, food, gossip, moda ha permesso di ottenere risultati particolarmente significativi raggiungendo a dicembre 2017 oltre 24 milioni di visite medie mese e circa 78 milioni di Pagine Viste medie mese.

Dal mese di giugno 2017 è stato inoltre sviluppato il progetto QN Local che vede editori minori sfruttare la piattaforma editoriale messa a disposizione dalla società e con i quali sono stati sottoscritti accordi per la raccolta della pubblicità nazionale online. Efficientamento, valorizzazione dei brand sia nel settore tradizionale, con l’ampliamento delle aree di diffusione, sia nel settore multimediale, sono gli asset per il prosieguo dell’anno: le previsioni rimangono condizionate dall’andamento del settore.

Le efficienze realizzate dal gruppo lasciano presumere, se non si verificheranno eventi a oggi non prevedibili, il mantenimento di una marginalità positiva, oltre alla generazione di flussi di cassa che consentiranno un’ulteriore riduzione del debito finanziario nell’ambito di quanto previsto nel piano industriale.