Diennea MagNews lancia Consent Tracker, per tracciare i consensi prestati dai contatti

22 marzo 2018

Una soluzione che agevola la documentazione dei consensi prestati dai soggetti interessati e permette di averne visione all’interno di un unico ambiente.

Consent Tracker permette di automatizzare il tracciamento dell’acquisizione, variazione o revoca di un consenso e di rilevare modifiche ai dati personali autorizzati in precedenza, come la sostituzione di un indirizzo email e l’ultima informativa privacy visionata.

Spetta al cliente configurare il Consent Tracker nell’attività di tracciamento, lasciando flessibilità sull’individuazione dei campi che dovranno provare il consenso e quelli da monitorare affinché il sistema possa intercettarne ogni cambiamento. Il vantaggio consiste anche nell’avere a disposizione in un unico ambiente la storia delle preferenze espresse dai nostri contatti.

“Il nostro obiettivo è dare sempre ai nostri clienti il massimo vantaggio competitivo in termini di tecnologia e supporto al business. L’aiuto che può fornire il Consent Tracker alle aziende che dovranno conformarsi al GDPR non è indifferente. Uno degli aspetti più interessanti è la capacità di tracciare consensi provenienti da diversi touch-point, interni o esterni alla piattaforma. Può ad esempio intercettare le modifiche al consenso apportate dal contatto su un form di MagNews o attraverso il proprio sito web, o ancora variazioni registrate sui campi contatto del CRM”, afferma Fabio Masini, cto di Diennea MagNews.

“Automatizzare i processi di compliance privacy è fondamentale al fine di poter assolvere correttamente a nuovi principi fondamentali come quelli di responsabilizzazione (accountability), protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita (Data Protection by Design/ Default). La corretta gestione dei consensi diventa chiave in attività di valorizzazione dei dati attraverso il corretto trattamento dei medesimi, ad esempio, per finalità di marketing e profilazione. Solo le società che sapranno organizzare i flussi di dati in maniera strategica, rigorosa e strutturata riusciranno a trasformare la compliance con la nuova disciplina privacy europea in vantaggio competitivo, e dunque: in una opportunità di business”, commenta Paolo Balboni, founding partner dello studio legale internazionale ICT Legal Consulting.

Diennea MagNews dispone di un team dedicato a monitorare costantemente il contesto normativo e tecnologico, con l’obiettivo di rispondere alle esigenze del mercato con soluzioni all’avanguardia.