Consorzio di Tutela del Grana Padano, al via una consultazione per la comunicazione

20 marzo 2018

©facebook.com/GranaPadano

di Andrea Crocioni


Lavori in corso sul fronte della creatività pubblicitaria per il Consorzio di Tutela del Grana Padano.

Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, la realtà che riunisce i produttori del formaggio Dop più consumato al mondo – distribuiti geograficamente in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Piemonte – in queste settimane starebbe dando il via a una consultazione per le prossime campagne comunicazione.

Il processo di selezione delle sigle creative vedrebbe coinvolto un numero ristretto di agenzie.

Nel 2017 Grana Padano era stato on air con la campagna firmata da McCann Worldgroup, agenzia partner da alcuni anni, con pianificazione di Mec (dal 2018 diventata Wavemaker). Per il Consorzio quello che si è chiuso da qualche mese è stato un anno di transizione dal punto di vista della comunicazione.

Come aveva spiegato il direttore generale Stefano Berni in un’intervista pubblicata lo scorso 10 ottobre da Today Pubblicità Italia (vedi notizia): “A dicembre – aveva dichiarato allora il manager – avremo i risultati di un’indagine che abbiamo commissionato per valutare il nostro posizionamento. Sulla base degli esiti, all’inizio del 2018 valuteremo come sviluppare la prossima comunicazione”.

Sul fronte degli investimenti nel 2017 il budget in comunicazione e marketing si è attestato intorno ai 15 milioni di euro. A questa cifra si aggiungono i 10,5 milioni che il Consorzio ha investito sui mercati esteri.