Riscrivi insieme ad Ealixir la tua storia digitale

16 marzo 2018

Arriva sul mercato Ealixir, un interessante progetto creato da un gruppo di esperti provenienti prevalentemente dal mondo digital: reputation managers, specialisti di comunicazione sui new media, coadiuvati da un team legale agguerrito.

La società si occupa principalmente di Rimozione Link non adeguati legati a persone, aziende o prodotti. Sta organizzando le proprie sedi operative nei punti strategici dei principali continenti.

“Attualmente siamo presenti nei seguenti Paesi: Italia, Svizzera, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Brasile e Repubblica Dominicana, Emirati Arabi, Messico e Florida. Abbiamo un business model basato sulla concessione della licenza di utilizzo della nostra tecnologia e del nostro know-how perché desideriamo diventare insieme ai nostri partner i leader di un mercato che – di fatto – abbiamo creato investendo tempo, risorse e denaro”, spiega Enea Trevisan, founder della società.

“La nostra tecnologia è unica: non siamo rivenditori di servizi acquistati da terzi, pertanto anche le politiche di prezzo sono molto appetibili per l’utenza finale. Inoltre, abbiamo affinato un modello molto analitico per affiancare gli imprenditori interessati al nostro marchio come forma di investimento su un mercato che nel futuro sarà sempre più ampio: l’invisibilità. Il diritto all’oblio è un diritto sancito, nonostante questo, sappiamo bene quanto sia difficile far rimuovere link inopportuni. Ogni paese ha una propria legislazione e i principali motori di ricerca hanno una memoria molto lunga. Ealixir è il partner ideale per coloro che desiderano cesellare i propri risultati sui motori di ricerca: tenace, puntuale e costante capace di operare e fare raggiungere ai propri clienti i risultati richiesti”.

La sede direzionale per l’Europa è a Milano, a brevissimo sarà online il sito web ealixir.com che avrà funzionalità avanzate.

Un accesso con PIN anonimo consentirà agli utenti di verificare in tempo reale lo stadio di cancellazione dei link indesiderati e una global ranking della propria immagine riflessa in rete attraverso algoritmi che incrociano SERP, commenti sui social e articoli di testate registrate.

Una applicazione sullo smartphone restituirà tutti i valori legati alla persona senza alcun bisogno di inviare mail per la verifica degli avanzamenti di lavorazione.

“Ealixir è una parola che non troverete sul vocabolario, abbiamo scelto questo nome per questa nuova azienda nascente proprio perché il servizio sarà talmente attento che nessuna traccia di link non desiderati sarà mai più presente in Rete. Il suono della parola riporta a un aroma, meglio ancora, a un’essenza unica e introvabile riconducibile all’unicità di ogni essere umano”, continua Trevisan.

“Ealixir ha un codice deontologico ben preciso. Teniamo a precisare il nostro impegno nel sociale. A questo proposito operiamo ‘braccio a braccio’ con la fondazione Ealixir Foundation, ente senza fini di lucro, costituito da un Comitato Scientifico e Deontologico che si occupa di supervisionare e approvare ogni singolo caso. Gli ‘Angeli’ della nostra fondazione sono gli Ambassador. La fondazione è costituita da persone sensibili alle tematiche del web che mettono a disposizione i propri mezzi per finanziare le persone che non possono permettersi di pagare la rimozione dei link. L’impegno della Fondazione è anche rivolto al mondo della Scuola con percorsi di formazione gratuita sull’ Educazione Digitale”.

Il sito della fondazione è ealixirfoundation.com.