Triboo acquisisce gli asset editoriali di Blogo.it

16 marzo 2018

Giangiacomo Corno

Triboo ha annunciato ieri l’acquisizione degli asset editoriali di Blogo.it, dopo l’asta che ha messo in vendita il portale.

Il sito Blogo.it, che a fine 2017 aveva sospeso l’attività, è una delle principali realtà editoriali del web italiano, e ne prepara il rilancio grazie all’integrazione con i propri siti verticali.

Blogo.it, da sempre un riferimento dell’informazione online in Italia, vanta un portfolio di siti web che nel 2017 ha raggiunto un’audience di 170 milioni di utenti e oltre 250 milioni di accessi.

Si di tratta un’ulteriore acquisizione in campo editoriale per il Gruppo Triboo, che già in passato ha realizzato importanti operazioni come l’integrazione del Gruppo HTML e di Brown Editore.

In questo modo, l’azienda rafforza ulteriormente il proprio posizionamento nell’area della Content Production e si propone come uno dei principali gruppi italiani nella produzione e distribuzione di contenuti di qualità.

“Siamo orgogliosi di aver completato questa operazione e di poter vantare tra i nostri prodotti di punta un sito così importante e che ha fatto la storia del web italiano degli ultimi anni. È un prodotto di elevata qualità realizzato da persone che lavorano con passione e grande competenza, come abbiamo avuto modo di vedere sin dalle prime ore di collaborazione – ha dichiarato Giangiacomo Corno, general manager di Triboo Media (Triboo) -. L’operazione rientra nella strategia di potenziamento della nostra capacità di generare contenuti di alta qualità, per i lettori che leggono i nostri articoli e per i brand che, sempre più, ci affidano parte della loro comunicazione. Con l’acquisizione di Blogo.it, inoltre, rafforziamo ulteriormente la nostra capacità di produrre contenuti multi-piattaforma”.

Il Gruppo Triboo ha completato l’operazione con l’intenzione di dare continuità all’ottimo lavoro di blogger e giornalisti, confermando l’ossatura editoriale e le firme che negli anni hanno conquistato un posto di primo piano anche per i brand e per le loro esigenze di comunicazione.

Blogo.it, infatti, continuerà, ad avere come responsabile editoriale Gabriele Capasso, che sarà coordinato da Enrico Ballerini, chief editor officer del gruppo.