Elica sceglie con una gara Young & Rubicam Group come hub di comunicazione integrata

15 marzo 2018

Al centro delle nuove attività una campagna di brand declinata su tv e digital, affiancata da altri strumenti in grado di aumentarne l’amplificazione, come pr, eventi e attivazioni nazionali e internazionali

Elica, società multinazionale leader mondiale nel settore delle cappe da cucina, ha scelto Young & Rubicam Group quale nuovo partner strategico nel 2018 per la comunicazione.

Y&R Italia si è infatti aggiudicata, con Burson Marsteller per le pr e Wavemaker per il media planning, il pitch indetto dall’azienda di Fabriano. Elica avvia così un nuovo ciclo di comunicazione che prevedrà una campagna integrata di ampio respiro e a lungo termine, con l’obiettivo di promuovere una strategia del brand sul mercato italiano e orientata a una comunicazione sempre meno settoriale e più rivolta al consumatore finale.

“Elica è in una fase fondamentale nel suo percorso di riposizionamento, stiamo facendo passi da gigante nell’elevare un brand come quello di Elica nel pieno della nostra espansione geografica; oggi inizia una grande collaborazione tra due world class player di cui siamo entusiasti”, commenta Piero Pracchi, chief marketing officer dell’azienda.

Young & Rubicam Group diventa cosi l’hub che accompagnerà l’azienda durante il lancio della sua brand strategy.

La comunicazione sarà incentrata sul brand, raccontando il prodotto in una chiave innovativa capace di colpire il consumatore. Al centro delle nuove attività una campagna di brand declinata su tv e digital, affiancata da altri strumenti in grado di aumentarne l’amplificazione, come pr, eventi e attivazioni nazionali e internazionali.

“Elica rappresenta una sfida che non vedevamo l’ora di poter raccogliere. Un brand che da sempre ha saputo innovare ed evolvere, riscrivendo costantemente le regole di un mondo molto convenzionale come quello delle cappe d’aspirazione”, dichiara Simona Maggini, amministratore delegato Y&R Italia.

“Siamo onorati di poter accompagnare nella comunicazione questa grande realtà interamente made in Italy e conosciuta nel mondo, un’azienda che è stata in grado di mutare nel tempo, raggiungendo traguardi e mercati lontani”, conclude Fabio Caporizzi, ceo Burson Marsteller Italia.