Viacom Pubblicità: continua a crescere l’area kids. New entry Radio Italia Rap Tv

9 marzo 2018

Paolo Romano

di Claudia Cassino


Con il suo portfolio di 17 canali tv, Viacom Pubblicità & Brand Solutions raggiunge ormai il 3,5% di share complessivo e si conferma tra le prime concessionarie italiane nell’area kids, comparto dove registra risultati particolarmente brillanti.

Anche nei primi due mesi dell’anno, infatti, l’audience dei canali dedicati al target 4-14 anni continua a crescere.

In particolare, sul free to air “Super! si attesta come primo canale commerciale dell’area kids, con una share media del 6,7% sui 4-14 e 65.000 contatti al giorno”, sottolinea Paolo Romano, direttore generale della concessionaria di Viacom International Media Networks Italia.

Nel periodo gennaio-febbraio 2018 gli ascolti di Super! sono inoltre cresciuti del 52% sul target 4-7 anni, “quello più pregiato per le aziende che investono nell’area kids”.

Anche Pop, il canale lanciato a maggio 2017 sul fta e rilevato da Auditel solo da novembre, “ha raggiunto una media dell’1,2% di share, che sale al 2% sul target 4-7 anni. Ha inoltre un profilo prevalentemente maschile, che risulta complementare al pubblico di Super! che invece è in prevalenza femminile”.

Per quanto riguarda l’offerta pay, il pacchetto di canali Nickelodeon (Nickelodeon, Nickjr, Teennick) “si conferma al primo posto contribuendo a un terzo degli ascolti dell’area kids&family di Sky, con una share complessiva del 6%”.

Le ottime performance di audience dell’area kids si inseriscono all’interno del buon andamento della raccolta pubblicitaria.

Viacom chiude i conti dell’anno fiscale a settembre, ma se si considera l’anno solare da gennaio a dicembre 2017 “rispetto al 2016 la raccolta è in crescita del 62% ovviamente non a perimetro omogeneo, anche perché nel corso del 2017 abbiamo acquisito numerosi canali”.

Nel 2017, infatti, il portafoglio della concessionaria si è ampliato con l’ingresso di Radio Italia Tv, Pop e CineSony, Food Network, Alpha e Spike (quest’ultimo edito da Viacom). Tutti canali presenti sul free to air.

Anche il 2018 è partito con due new entry: Deejay Tv sul digitale terrestre e la recentissima acquisizione di Radio Italia Rap, canale on air dal 1° aprile sul 726 di Sky dopo essere partito a dicembre come web radio (vedi notizia).

“Grazie anche ai canali musicali di Viacom (VH1 sul fta e Mtv Music, Mtv Hits e Mtv Rocks su Sky), ci posizioniamo così come concessionaria leader anche nel comparto musicale dove complessivamente (free+pay) raggiungiamo lo 0,6% di share nell’intera giornata sul target 25-54, con un picco al mattino (9-12) sul target donne 25-54 dove raggiungiamo il 3% di share”, aggiunge Romano.

Ancora nessuna comunicazione ufficiale, infine, sul destino di Food Network (passato a Discovery dopo l’acquisizione di Scripps a livello globale): “Continuiamo a gestirne la raccolta, attualmente non abbiamo informazioni diverse al riguardo”.