Discovery: audience multischermo da record per Pyeongchang 2018

28 febbraio 2018

Con la chiusura dei Giochi olimpici invernali 2018, Discovery ha mantenuto la promessa di coinvolgere più persone, su più schermi in tutta Europa.

Gli spettatori hanno accolto con numeri da record l’innovativa produzione di Discovery dei Giochi Olimpici, che ha offerto una copertura immersiva, con ogni minuto live sulle piattaforme digitali e i migliori esperti ad analizzare l’azione nello studio a realtà aumentata al suo debutto alle Olimpiadi, ‘Eurosport Cube’: Discovery ed Eurosport si sono aggiudicate audience da primato su tutte le piattaforme.

Circa il 58% (Audience Tv di età +3 o +4 in funzione dei dati ufficiali di ogni mercato) della popolazione ha guardato i Giochi olimpici sulla Tv free-to-air e sulla pay Tv nei dieci principali mercati di Discovery di tutta Europa, sui suoi canali e su quelli dei broadcaster partner, con un record di oltre il 90% di share televisivo in Svezia e Norvegia.

Altro primato è rappresentato dai 76 milioni di utenti che hanno fruito dei Giochi online, sui social e attraverso l’app Eurosport integrata, che offre contenuti gratuiti e il servizio di streaming sportivo premium Eurosport Player.

David Zaslav, ceo di Discovery Communications, ha affermato: “Discovery è orgogliosa della risposta dei consumatori alla copertura di Eurosport dei Giochi olimpici, realizzata grazie alla produzione innovativa, alla tecnologia più moderna e alle storie locali in 48 paesi e 22 lingue. Gran parte di ciò che abbiamo deciso di fare a Pyeongchang non era mai stato fatto prima: abbiamo offerto ogni minuto dell’azione nei primi Giochi digitali in tutta Europa”.

Per la prima volta, Discovery è stata in grado di definire un quadro completo della platea dei Giochi olimpici invernali in tutta Europa, aggregando i dati provenienti da tutte le piattaforme attraverso una nuova metodologia di misurazione sostenuta dal Comitato Olimpico Internazionale: le tre metriche utilizzate acquisiscono complessivamente i dati Total Video, il nuovo concetto di tv, dai servizi free-to-air, pay tv, online e social per le piattaforme dell’azienda e per quelle dei suoi partner.

Sono stati conteggiati 4,5 miliardi di visualizzazioni video; 1,7 miliardi di ore di video; 386 milioni di utenti: numero complessivo di persone che hanno visto i Giochi; 8,1 milioni di engagement: interazioni su tutti i media digitali e social di Discovery, che comprendono il numero di like, condivisioni e commenti su tutte le piattaforme digitali e social.

Alessandro Araimo, executive vice president general manager Discovery Italia, ha dichiarato: “I Giochi Olimpici Invernali Pyeongchang 2018 hanno rappresentato un grande successo anche per Eurosport Italia. Dalla copertura editoriale al coinvolgimento di tanti talent competenti e appassionati, dall’incremento di audience dei canali in cui siamo stati presenti con una copertura totale all’incredibile interesse generato sulle piattaforme digital e social, con i nostri video dei trionfi di Goggia e Moioli tra i più visti nel mondo: gli appassionati hanno davvero vissuto un’esperienza unica, amplificata dagli ottimi risultati della spedizione azzurra. Inoltre, grazie alla media partnership con il Coni, abbiamo potuto mostrare l’eccellenza di Casa Italia e fatto vivere l’atmosfera unica di Italia Team e dei suoi protagonisti”.

Discovery e il suo brand leader di contenuti sportivi Eurosport hanno offerto un’esperienza di visualizzazione personalizzata e più avvincente sulle piattaforme digitali attraverso l’app Eurosport integrata, Eurosport.com e Eurosport Player.

I contenuti digital-first hanno raggiunto una platea di 76 milioni di utenti, coinvolgendo un pubblico nuovo e più giovane attraverso l’app Eurosport integrata di Discovery, Eurosport.com, Eurosport Player e le piattaforme social media possedute e gestite da Discovery.

15 milioni di persone hanno utilizzato l’app Eurosport integrata ed Eurosport.com durante i Giochi.

Eurosport Player ha registrato il miglior mese di sempre a febbraio, con visualizzazioni video giornaliere aumentate del 166% rispetto a gennaio 2018 e un numero medio di spettatori unici giornalieri aumentato del 147% rispetto a febbraio 2017.

Registrati in tutti gli studi, nelle zone miste e in uno studio digitale mobile, fino a 1.000 brevi video social-first pubblicati ogni giorno che hanno dato vita ai Giochi su Facebook, Instagram, Snapchat e Twitter.

Eurosport ha inoltre collaborato con 20 digital influencer con 21 milioni di follower per trasmettere un punto di vista mobile-first sui Giochi diretto al pubblico dei più giovani.