‘Terre di Pisa’: alla BIT di Milano presentato il progetto firmato Carmi&Ubertis

13 febbraio 2018

In occasione della Borsa Internazionale del Tursimo sono stati presentati il marchio e l’immagine coordinata di ‘Terre di Pisa’, il nuovo progetto di valorizzazione turistica del territorio pisano. La nuova immagine porta la firma di Carmi&Ubertis.

L’identità di ‘Terre di Pisa’ è stata pensata con una visione di lungo termine, considerando la funzione aggregatrice e di appartenenza, oltre che di condivisione strategica con i soggetti che hanno aderito e aderiranno al protocollo.

Per questo si è scelto di utilizzare un simbolo, come la Torre, che per la sua notorietà mondiale e per la sua storia locale, è già un segno forte di appartenenza per molte realtà locali.

Lo si è però distinto e personalizzato, rendendolo multiplo, plurale, caleidoscopico attraverso l’uso dei colori. Anche la scelta del font per il nome del brand ‘Terre di Pisa’, Arno, non è stata casuale: l’autore Robert Slimbach lo ha infatti creato ispirandosi al fiume che attraversa la provincia.

È stato inoltre presentato un video promozionale, ‘Terre di Pisa, natura Toscana’, realizzato da Todo Media.

Il presidente della Camera di Commercio, Valter Tamburini, ha commentato: “Un lavoro faticoso e non scontato che ha visto il coinvolgimento di molti soggetti istituzionali, delle associazioni di categoria e la continua condivisione di strategie e obiettivi con le imprese. Un vero e proprio progetto che punta sulle specificità del nostro territorio e che risponde appieno alle indicazioni sui nuovi turismi: le bellezze naturali, la vita all’aperto, l’artigianato, il sistema enogastronomico, l’arte e la storia, l’accoglienza vera. Uno sforzo che la Regione Toscana sta apprezzando tanto da invitarci alla BIT per lanciare le ‘Terre di Pisa’ a livello internazionale”.