Sanremo 2018: ascolto medio di 8,5 milioni di spettatori per gli otto break pubblicitari

9 febbraio 2018

analisi a cura di Havas Media


La seconda serata del Festival di Sanremo ha visto esordire sul palco le prime quattro nuove proposte in gara, seguite dall’esibizione di 10 big già ascoltati nella serata inaugurale. Numerosi ospiti si sono succeduti sul palco: tra i più attesi, Il Volo, Sting, Biagio Antonacci e Pippo Baudo, protagonista di un lungo momento amarcord.

La lunga diretta, iniziata alle 20.43 e conclusa all’1.07, ha ottenuto una share del 47,7%, superiore di un punto al risultato 2017, ma una flessione nel numero medio di spettatori, sceso a 9,6 milioni.

Il calo si è riscontrato soprattutto nella seconda parte della serata (5,9 milioni di ascoltatori dalle 23.57 fino al termine dell’evento): la prima parte, dal termine delle esibizioni delle nuove proposte fino all’esibizione di Renzo Rubino, ha avuto 11.5 milioni di ascoltatori e un 46,6% di share. Il momento di massimo ascolto si è avuto alle 21.48 con l’esibizione de Il Volo, accompagnati da Claudio Baglioni sulle note di ‘Canzone per Te’.

I dati di ascolto mostrano una crescita di share anche sui principali target commerciali: sulle responsabili di acquisto 25-54enni la share (46,3%) è cresciuta di quasi 3 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

Il Festival ha continuato a generare grandi volumi di contenuti e di interazioni sui social network, e su Twitter in particolare ha tenuto banco il caso di Ermal Meta e Fabrizio Moro, sospettati di plagio e pertanto temporaneamente esclusi dalla gara: l’annuncio della loro sospensione è stato uno dei momenti più twittati della serata, e gli hashtags #iostoconmetamoro e #nonmiavetefattoniente hanno avuto quasi 50.000 retweet. Ampia risonanza sui social anche per le esibizioni de Il Volo e di Sting.

Gli otto break pubblicitari hanno avuto un ascolto medio di 8,5 milioni di spettatori. Il secondo break si è confermato essere quello più visto: alle 21.54 ha ottenuto 11,2 milioni di spettatori.

La telepromozione dello sponsor Tim è andata in onda alle 22.05 subito dopo l’esibizione di Diodato e Roy Paci ed è stata vista da più di 12,5 milioni di spettatori.