Sport Network si aggiudica la raccolta pubblicitaria di Videolina

6 febbraio 2018

Aldo Reali

Sport Network non arresta l’ambizioso percorso di crescita e di rafforzamento. Il 2018 ha già visto il Gruppo Amodei protagonista di importanti partnership, ora Sport Network ha annunciato l’accordo di concessione della raccolta pubblicitaria di Videolina che contribuisce a consolidare ulteriormente il segmento televisivo della concessionaria che vanta 5.600.000 contatti/netti giorno.

“L’importante arrivo di Videolina va a completare a arricchire il nostro network pubblicitario di televisioni leader areali – dichiara Aldo Reali, amministratore delegato di Sport Network -. Siamo lusingati che anche l’editore di questa tv abbia deciso di intraprendere un percorso con la nostra concessionaria. Videolina oltre ad essere una televisione storica nel panorama delle tv areali rappresenta una grande realtà che si impone per la qualità dei propri programmi e per la grande credibilità del gruppo. A dimostrazione di ciò spesso in Sardegna si sente dire ‘L’ha detto Videolina!’”.

Videolina è la prima emittente regionale in Sardegna e fa parte del Gruppo L’Unione Sarda. Nata nel 1975 è la TV locale più vista nell’isola. Ogni giorno lavora in concerto con gli altri media del Gruppo, tutti leader in Sardegna: L’Unione Sarda, Radiolina e l’unionesarda.it. Nel suo insieme, il gruppo multimediale raggiunge oltre 1 milione di contatti al giorno.

Videolina è informazione di qualità. Il Tg dell’emittente, in onda per oltre 10 ore ogni giorno, offre quotidianamente ai telespettatori un’informazione puntuale e capillare, grazie ai giornalisti della sua redazione e alla fitta rete di corrispondenti sul territorio. Un telegiornale completo e accurato che da più di 40 anni aggiorna costantemente i sardi sui temi della politica, dell’economia, dello sport, della società e della cultura, facendo di Videolina una fonte affidabile e accurata per tutta l’informazione locale.

Il palinsesto di Videolina riserva allo sport regionale una posizione di assoluta rilevanza: le partite della serie A2 di pallacanestro in diretta (con i match giocati dalla Dinamo Academy), le imprese della Dinamo Sassari nel campionato di serie A, le partite della serie C del campionato di calcio (con l’Olbia Calcio e l’Arzachena, seguitissime dai tifosi sardi), gli approfondimenti settimanali in diretta dedicati al Cagliari Calcio a tutti gli sport (il programma Videolina Sport, in onda la domenica sera, è da anni un appuntamento fisso per tutti i sardi) e le trasmissioni dedicate ai più giovani e agli sport minori (Siamo Sportivi e Siamo Calciatori).

Non mancano sul canale gli appuntamenti con i programmi di intrattenimento: rubriche dedicate al buon cibo, all’enogastronomia locale e alle ricette tipiche (Oggi al Mercato e In Cucina con Cozzina); la comicità in prima serata (Lapola) i docureality (tra gli altri, Siamo Miss, che segue le selezioni di Miss Italia in Sardegna) e i programmi dedicati ai più piccoli (La Combriccola).

Videolina, legata profondamente al territorio e ai cittadini sardi, dedica agli eventi più amati dalle giovani generazioni ampi spazi del suo palinsesto. In collaborazione con Radiolina – l’emittente radiofonica più ascoltata in Sardegna, amatissima dai più giovani .

Videolina porta sul piccolo schermo e sul web eventi live, performance e concerti, regalando al suo pubblico esperienze spettacolari fatte di energia, colori e creatività: Radiolina Showcase ogni anno racconta le estati danzanti in Sardegna, tra sole, mare e ottima musica (da Bob Sinclair a Sferaebbasta, passando per i Madman e lo Stato Sociale). Imperdibili per il pubblico sardo, le dirette dedicate agli eventi della tradizione e della cultura locale sono ormai da decenni un appuntamento fisso nelle case di ogni angolo della Sardegna.

Unite da una storia comune e da un profondo legame con la propria terra, le comunità dei sardi seguono appassionate i lunghi live di Videolina, confermando di anno in anno la loro fedeltà alla televisione che più di ogni altra racconta la Sardegna in tutte le sue sfaccettature: tra gli altri, la Festa di Sant’Efisio, L’Ardia, La Cavalcata Sarda, la visita Papa Francesco in Sardegna, L’Antico Sposalizio Selargino.