Facebook, ricavi adv a +48% nel Q4 2017

2 febbraio 2018

Mark Zuckerberg

La pubblicità da mobile ha rappresentato l’89% del totale rispetto all’84% dell’anno precedente

Nell’ultimo trimestre del 2017 Facebook ha registrato ricavi adv in crescita del 48% anno su anno nel trimestre, con una raccolta che ha raggiunto la cifra di 12,78 miliardi di dollari, di cui la pubblicità da mobile ha rappresentato l’89% del totale rispetto all’84% dell’anno precedente, pari a 11,4 miliardi.

Nell’ultimo trimestre la società guidata da Mark Zuckerberg ha registrato 12,97 miliardi di dollari di ricavi, al di sopra delle previsioni degli analisti che avevano stimato 12,54 miliardi di dollari, in crescita del 47% anno su anno, e ben 4,26 miliardi di dollari di utile. I ricavi medi per utente continuano a crescere: +27% rispetto a un anno fa.

In media, un utente rende a Facebook circa 9,72 dollari al giorno. Gli utenti mensili medi sono cresciuti del 14% pari a 2,13 miliardi di iscritti che utilizzano almeno una volta al mese il social network, mentre gli utenti che si collegano almeno una volta al giorno sono 1,4 miliardi, in aumento del 33%.

Negli ultimi mesi il tempo che le persone trascorrono su Facebook è diminuito.

Un fattore già previsto dalla società, dopo le modifiche apportate negli algoritmi del News Feed che come sottolineato da Mark Zuckerberg “incentivano interazioni sociali significative”, rispetto agli altri legati a una fruizione più passiva. Questa strategia ha rimarcato il ceo di Facebook “ha ridotto il tempo speso su Facebook di circa 50 milioni di ore ogni giorno”.

Il 2017 è stato anche un anno difficile per Facebook.

“Il mondo si è mostrato ansioso e diviso – ha dichiarato Zuckerberg – e questo si è riversato anche su Facebook. La nostra piattaforma è stata protagonista di abusi che hanno contribuito alla circolazione di fake news. Abbiamo la responsabilità di comprendere appieno come vengono utilizzati i nostri servizi e fare tutto il possibile per prevenire i danni. Questa è la mia sfida personale per il 2018. Proteggere la nostra comunità è più importante della massimizzazione dei nostri profitti”.

In occasione della call di bilancio, Facebook ha reso noto anche il dato di utenza mensile relativo a WhatsApp: l’app di messaggistica conta adesso 1,5 miliardi di utenti al mese (a luglio erano 1.3 miliardi) che ogni giorno inviano 60 miliardi di messaggi.