Endemol Shine Italy, Leonardo Pasquinelli ceo. In Magnolia arriva l’evp Stefano Torrisi

16 gennaio 2018

Leonardo Pasquinelli

Con una nota ufficiale diffusa ieri, Endemol Shine Italy ha annunciato la nomina a ceo di Leonardo Pasquinelli, subentrato a Paolo Bassetti.

“Endemol Shine Italy è fiorita sotto la guida di Paolo, soprattutto negli ultimi anni – ha commentato il ceo di Endemol Shine Sophie Turner Laing -. La sua eredità è un team creativo, prolifico e collaborativo pronto a raggiungere nuovi obiettivi sulla base dei risultati finora raggiunti. Siamo lieti di dare il benvenuto a Leonardo, un esperto produttore e dirigente la cui esperienza, con Endemol prima e più recentemente con Magnolia, non poteva essere più idonea al ruolo di guida di questo team”.

Negli ultimi anni Endemol Shine Italy ha consolidato la sua posizione di leader nel mercato con oltre 40 produzioni unscripted e scripted trasmesse tra il 2016 e il 2017 tra cui Grande fratello, Affari tuoi, MasterChef Italia, Avanti un altro, I migliori anni, La prova del cuoco, Tale e quale show, The Wall, Soliti ignoti e le fiction Scomparsa, Provaci ancora Prof, L’allieva, Le tre rose di Eva e Sorelle.

Affermatosi come esperto produttore esecutivo, nel 1997 Pasquinelli assume il ruolo di capo dell’Intrattenimento per Mediaset. Nel 2004 si unisce a Endemol Italia, diventando vice presidente nel 2008. Nel 2014 entra in Magnolia come ceo.

“Ho apprezzato moltissimo il tempo trascorso in Magnolia e vorrei ringraziare per il loro supporto i tanti colleghi di talento con cui ho lavorato – ha detto Pasquinelli -. Sono molto felice di unirmi a Endemol Shine, che chiaramente conoscevo bene e di cui apprezzo l’attuale team e tutto ciò che ha raggiunto. È una grande opportunità e non vedo l’ora d’iniziare”.

Il manager assumerà il nuovo ruolo nei prossimi mesi, a seguito di un passaggio di consegne con Bassetti, con il senior management di Endemol Shine Italy e il supporto del gruppo ad interim.

Bassetti, che secondo rumors starebbe per approdare al coordinamento dell’attività italiana di Banijay, ha dichiarato: “È stato un privilegio lavorare con un team così straordinario e non potrei essere più fiero di tutto ciò che abbiamo raggiunto insieme. Il gruppo Endemol Shine mi ha insegnato così tanto, sia a livello internazionale che nazionale, che non smetterò mai di ringraziarlo. Tuttavia, dopo circa vent’anni con Endemol nelle sue diverse fasi, credo che ora sia il momento di prendere una pausa e intraprendere un nuovo capitolo della mia carriera per fare nuove esperienze”.

Sempre nella mattinata di ieri Magnolia ha reso noto che Stefano Torrisi, executive vice president di Banijay Group Spagna, ha assunto lo stesso incarico anche per il territorio italiano, dove guiderà le attività che fanno capo a Magnolia Italia, società di Banijay Group.

Attualmente Torrisi è responsabile Contenuti e Sviluppo Commerciale della divisione spagnola del gruppo. Dopo le dimissioni di Pasquinelli, Torrisi con il nuovo incarico assume il controllo delle attività in Italia e la guida di Magnolia.

“Sono felice che Stefano possa estendere le sue responsabilità in due mercati strategici nei quali la sua esperienza in ambito produttivo non è seconda a nessuno”, ha dichiarato Peter Langenberg, coo di Banijay Group e presidente di Magnolia, che ha inoltre ringraziato Pasquinelli per il “prezioso contributo dato al gruppo in questi anni. Leonardo ha dato un ulteriore impulso alla crescita di Magnolia, leader nella ideazione e realizzazione di contenuti originali per il mercato italiano”.

Tra i successi di Magnolia: L’Eredità (leader dell’access PT da sedici anni), Piazza pulita, Pechino Express, Bake Off, Quattro matrimoni, Il collegio, Undressed, Dago in the Sky, Guess My Age, Top Chef, Singing in the Car, Il Ricco e il povero, Social House, Le spose di Costantino. Dopo aver riportato in onda L’isola dei famosi, al via il prossimo 22 gennaio su Canale 5 con la tredicesima edizione, Magnolia sta producendo per Rai la nuova edizione di un altro storico successo della tv italiana, La Corrida, in onda in primavera su Rai Uno.

Torrisi ha iniziato la sua carriera nel 1983 come producer e autore freelance per Rai Uno, fino al 1995, anno in cui si è trasferito in Spagna per lavorare come direttore generale Contenuti e Sviluppo internazionale a Europroducciones Group. Nel 2000 è stato nominato anche ad di Europroduzione Italy, incarico che ha mantenuto fino al 2013. Nell’ottobre del 2014 è entrato in Endemol come direttore commerciale, fino novembre 2017.

Da dicembre, si è nuovamente trasferito in Spagna per approdare a Banijay Group e iniziare una nuova fase professionale nel gruppo.