La Lettura, crescita oltre il 30% per la raccolta pubblicitaria

12 dicembre 2017

La Lettura, il supplemento culturale del Corriere della Sera, corona un anno di grandi iniziative editoriali e prestigiosi riconoscimenti, portando in edicola la Classifica di Qualità 2017 giunta alla sesta edizione.

Migliore libro del 2017 è ‘Tra loro’ di Richard Ford, edito da Feltrinelli. Secondo classificato è ‘La più amata’ di Teresa Ciabatti (Mondadori), terzo ‘Le nostre anime di notte’ di Kent Haruf (NN Editore).

L’edizione 2017 ha visto inoltre la nascita della Classifica della Traduzione, che premia Fabio Cremonesi per il romanzo di Haruf.  Tra le tante attività che hanno caratterizzato il 2017 la mostra ‘Il colore delle parole’ che alla Triennale di Milano ha accolto più di 10 mila visitatori. È inoltre in edicola l’Agendina 2018 con gli eventi storici e gli appuntamenti culturali e la sezione ‘I luoghi de la Lettura’, una scelta dei luoghi più significativi raccontati dal supplemento.

“In un anno di grande fermento editoriale per il Corriere della Sera, con la partenza di tanti grandi progetti, tra cui Buone Notizie e il nuovo Sette, la Lettura risalta con performance ottime, confermandosi la rivista cardine del settore e continuando a innovare un’offerta di contenuti che non ha pari in Italia”, commenta Alessandro Bompieri, direttore generale News Italy del Gruppo RCS.

Il 2017 è stato un anno ricco di riconoscimenti per le visualizzazioni dati de la Lettura. Il supplemento ha vinto per la miglior infografica del 2016 ai Malofiej International Infographics Awards di Pamplona, con la visual data sui foreign fighter dell’Isis realizzata dagli studenti del DensityDesign Lab del Politecnico di Milano (#266 del 31 dicembre 2016). Riconoscimento che è stato riconfermato con la medaglia d’oro ai Kantar Information Is Beautiful Awards di Londra.

“Nel 2018 investiremo sempre più sulla qualità e sulla sperimentazione: nuove firme, un palinsesto di eventi ancora più ricco, approfondimenti inattesi e stimolanti, per soddisfare la nostra sempre più vivace comunità di lettori – spiega Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera -. Grazie all’ottimo lavoro della redazione guidata da Antonio Troiano, continueremo a essere il punto di riferimento per tutti gli appassionati di libri e continueremo a sostenere con passione gli operatori del mondo culturale, gli editori, i festival e le fiere, le mostre e gli eventi culturali”.

“Il supplemento la Lettura chiude un anno straordinario, che ha visto le vendite cartacee arrivare a 80.000 copie e le digitali a superare le 100.000 copie, con una notevole crescita anche sul lato della raccolta pubblicitaria, che segna un incremento di oltre il 30% rispetto al pari periodo dell’anno precedente – conclude Raimondo Zanaboni, direttore generale di RCS Pubblicità -. Viene premiata una presenza unica nel mondo editoriale italiano, presenza riconosciuta dai sempre più numerosi marchi che scelgono il nostro giornale”.