Sperlari torna in comunicazione con una campagna radio firmata Alkemy

5 dicembre 2017

Sperlari torna in comunicazione con una massiccia campagna radio, per raccontare al pubblico la sua gamma di prodotti da ricorrenza, tra cui spicca il re indiscusso delle tavole natalizie: il torrone.

La campagna radio, on air dal 3 al 23 dicembre, è composta da 4 soggetti, con spot da 30’’ e da 20’’, ognuno dedicato a una diversa tipologia di torrone Sperlari: alla mandorla, Zanzibar, ricoperti e torroncini.

Michela Caone, direttore marketing Sperlari, commenta: “Per la nostra azienda è iniziato un importante periodo di rilancio e non potevamo che partire dal nostro ‘cuore’. Per questo abbiamo deciso di tornare ad investire su Sperlari, per sostenere il torrone durante il periodo delle feste e contribuire al rilancio dell’intera categoria. Da qui deriva anche la scelta della radio come mezzo di comunicazione della campagna, un mezzo versatile, veloce e affine al nostro target attuale e potenziale. L’investimento previsto è molto consistente e ci permetterà di rientrare nel primo decile di investitori nel mese di dicembre”.

L’idea della canzone ‘Non c’è Natale senza Sperlari’ nasce con l’obiettivo di rendere il marchio Sperlari – e in particolare il suo famoso torrone – sempre più parte della tradizione natalizia delle famiglie italiane, anche di quelle più giovani.

“Per entrare nelle loro case, e da lì sulle tavole imbandite, era per noi fondamentale entrare prima nelle loro teste. E non c’è niente di meglio di un tormentone musicale per lavorare sulla memorabilità”, commentano i direttori creativi esecutivi Federico Ghiso e Giorgio Cignoni che, insieme al VP Matteo Menin, guidano il team di Comunicazione di Alkemydigital_enabler, che ha ideato la campagna. Con loro anche i copy Carmen Balestrieri, Valentina Sciuto e Marco Capone. La cdp è Screenplay. Pianifica Maxus.