Telesia entra nel Programmatic Advertising con WeCounter

28 novembre 2017

La soluzione di DOOH rileva e trasmette in real time il numero delle persone che guarda uno spot e consente di acquistare anche i soli individui esposti al 100% della sua durata

Telesia (Aim Italia-ticker TLS) in occasione del prossimo IAB Forum di Milano presenterà a clienti e centri media domani alle 17.15 nel corso di un seminario il We Counter, il sistema, interamente sviluppato dalla divisione tecnologica della società, per affrontare il mercato del Digital Out-of-Home (DOOH) Advertising.

La soluzione di people counting rileva e trasmette in real time il numero delle persone potenzialmente esposte allo spot al momento della sua diffusione e consente di valorizzare e acquistare anche i soli individui esposti al 100% della sua durata.

Telesia, media company digitale con oltre 20 anni di esperienza, controllata da Class Editori, è leader del segmento della GoTV, l’associazione che riunisce gli operatori che gestiscono canali televisivi diffusi attraverso schermi di grande formato installati nelle stazioni metropolitane, ferroviarie e aeroportuali, a bordo di autobus e treni del metrò e nelle aree di servizio delle autostrade.

Il WeCounter si propone come soluzione unica nel suo genere, differenziandosi della vasta gamma di tecnologie presenti sul mercato del Digital Advertising, perché specificatamente progettata per il mondo del DOOH e potenzialmente compatibile con qualsiasi piattaforma di terze parti, a cominciare con quella full-stack di Adform, per l’acquisto in modalità programmatic, con la quale è già operativa.

In questi ultimi mesi sono stati completati positivamente tutti i test della nuova piattaforma digitale di Telesia previsti per l’erogazione delle campagne con tecnologia VAST, un protocollo universale per l’erogazione di in-stream video che permette all’ad-server del cliente e/o del proprio centro media di usare un unico materiale per l’erogazione su più piattaforme video, dal web al mobile e fino agli schermi della GoTV di Telesia degli aeroporti e delle metropolitane.

WeCounter Telesia rileva quindi la presenza minima di audience in prossimità degli schermi in cui è installato, contando le persone presenti durante la diffusione dello spot, rilevandone il tempo di esposizione e trasmettendo alla DSP il feedback dati in tempo reale e per ogni spot pubblicato, garantendo in questo modo una misurazione ancora più puntuale e in tempo reale delle OTS (Opportunity To See), ovvero della potenziale esposizione al messaggio informativo e pubblicitario da parte della stessa audience in movimento.

Il segmento della GoTV contatta circa 10 milioni di persone in movimento ogni giorno, un target evoluto e attivo di responsabili e di influenzatori di acquisto, alto spendente e anticipatore di stili e tendenze, che in genere sfugge alle pianificazioni televisive tradizionali e/o satellitari.

L’inserzionista, pianificando la propria campagna su Telesia in modalità digitale, ha la garanzia di raggiungere con il proprio spot quattro fondamentali obiettivi in ottica di performance: un’emissione digitale certificata del proprio spot; una numerica dell’audience presente durante la trasmissione del proprio messaggio pubblicitario; la valorizzazione anche delle sole OTS fruite al 100% (end to end), beneficiando gratuitamente di tutte le altre visualizzazioni parziali, così come delle visualizzazioni, intere o parziali, riconducibili al pubblico presente ma non rilevato per via del wifi off del proprio smartphone; un’unica gestione da remoto e dell’acquisto delle OTS sul circuito Telesia, all’interno di un normale media planning digitale.