La guerra agli spoiler continua con ‘The Cage’, grazie a Sky e Publicis

20 novembre 2017

Spoiler Killers, campagna ideata da Publicis in occasione del lancio della terza stagione di Gomorra, ha visto i personaggi più temuti della serie allearsi contro un nemico comune: gli spoiler.

Solo loro sono così cattivi da poter contrastare la minaccia più grande per tutti gli amanti delle serie tv. E per dimostrarlo, questa volta, l’agenzia guidata da Bruno Bertelli, Global Chief Creative Officer di Publicis WW, ha condotto la guerra agli spoiler fino a Piazza Gae Aulenti a Milano.

Sui canali social di Sky Atlantic HD è stato diffuso un video in cui Genny Savastano in persona fa una domanda ai fan: cosa sarebbero disposti a fare per assicurargli di non fare spoiler su Gomorra avendo la possibilità di vedere i primi episodi in anteprima assoluta, prima di tutti gli altri. Centinaia i commenti. Uno su tutti ha convinto il boss: il fan ha dichiarato che si sarebbe fatto rinchiudere. Detto, fatto. Il ‘fortunato’ è diventato il protagonista di ‘The Cage’, una vera e propria stanza senza uscita, posizionata nel cuore di Milano.

Qui ha guardato i primi episodi di Gomorra e poi è rimasto ‘ospite’ della stanza per due giorni (quelli che lo separavano dalla première ufficiale di Gomorra). E anche se avesse voluto, non avrebbe potuto raccontare nulla di ciò che aveva visto: ‘The Cage’, infatti, ha reagito a qualsiasi tentativo di interazione dei passanti chiudendosi con una parete di acciaio e bloccando così ogni possibilità di spoiler.

Executive Creative Director: Cristiana Boccassini. Associate Creative Directors: Bruno Vohwinkel, Aureliano Fontana. Associate Creative Directors: Eddy Guimaraes, Vinicius Dalvi. Digital Creative Directors: Michele Picci, Massimo Guerci. Cdp: Madhouse Group.