Imille nomina Luca Pedrani direttore creativo e chiude il 2017 a +40%

8 novembre 2017

Luca Pedrani

Luca Pedrani è il nuovo direttore creativo di Imille. Al giovane talento il compito di guidare i creativi dell’agenzia che vede un momento estremamente positivo.

Imille, infatti, chiuderà il 2017 con una crescita di fatturato di oltre il 40%. Dopo essersi laureato alla IULM e avere conseguito il Master in Copywriting presso l’Accademia di Comunicazione di Milano, Luca Pedrani ha iniziato a lavorare su campagne stampa, tv e radio, suoi primi amori, approdando poi al digital.

Ha fatto parte del reparto creativo di Independent Ideas, Grey e Le Balene. La sua ultima esperienza lo ha visto senior copywriter in AKQA. Nel corso della sua carriera Pedrani ha seguito progetti per clienti nazionali e internazionali: P&G, Ferrero, Fiat, Unicredit, Campari, Siemens, Save the Children, Lavazza, Bic e altri.

Alcuni dei suoi lavori sono stati premiati da Adci, Adce, Mediakey, NC Awards e Giovani Leoni. Nel 2016 ha fondato 12SECONDI, un collettivo di creativi professionisti che offre consulenza pro bono alle Onlus. Negli ultimi anni ha partecipato a diverse giurie creative nazionali, arrivando a essere Presidente di Giuria agli ADCI Awards 2017.

Fa parte del Consiglio Direttivo dell’Art Directors Club Italiano e insegna copywriting in NABA e all’Università di Bergamo.

“L’entusiasmo e l’energia di Luca ci sono piaciuti subito – ha affermato Paolo Pascolo, ceo di Imille- abbiamo visto in lui una persona capace di trascinare un gruppo, di farlo crescere per portarlo a grandi risultati. Imille sta attraversando un periodo estremamente positivo, Pedrani ha lo spirito giusto per guidare l’area creativa in questo processo di trasformazione e crescita”.