Publicis entra nel roster di agenzie creative di Sky con ‘Spoiler Killers’ per Gomorra

2 novembre 2017

L’agenzia guidata da Bruno Bertelli entra a far parte del roster di sigle che lavorano con il broadcaster

Publicis Italia, l’agenzia guidata da Bruno Bertelli, global cco di Publicis WW, ha curato il lancio di una originale campagna anti spoiler per la nuova stagione di Gomorra-La Serie, produzione originale Sky Italia acclamata da pubblico e critica ed esportata in più di 190 paesi.

Questo progetto inaugura la collaborazione tra Sky e Publicis Italia, che entra così a far parte del roster di sigle che lavorano con il broadcaster.

La serie, prodotta per Sky da Cattleya, tornerà dal 17 novembre su Sky Atlantic, e in anteprima in 300 sale cinematografiche il 14 e 15 novembre con i primi episodi. L’intreccio narrativo fatto di soli personaggi ‘cattivi’ ha ispirato il team di agenzia nello sviluppare l’idea di campagna.

I personaggi più temuti di Gomorra – Ciro, Genny, Scianèl e Patrizia – si alleano infatti contro un nemico comune: gli spoiler.

La campagna integrata ‘Spoiler Killers’, declinata in tv, sui social, sul digital e in affissione, ha come perno centrale il sito creato ad hoc spoilerkillers.it. Da qui, i protagonisti della serie, rispondono a chi si è permesso di ‘parlare troppo’ su una serie tv, che sia Gomorra o anche alcune delle più grandi produzioni del momento, rovinando la sorpresa con uno spoiler.

Il tool permette infatti a chiunque di creare e inviare a un proprio contatto un video personalizzato in cui uno dei protagonisti della serie si rivolge direttamente al colpevole di spoiler, consigliandogli come solo lui sa fare di tenere la bocca chiusa.

La produzione è stata affidata a Think Cattleya e a uno dei registi ufficiali della serie Claudio Cupellini. Firmano il progetto, oltre a Bertelli, l’executive creative director Cristiana Boccassini, gli associate creative director Bruno Vohwinkel e Aureliano Fontana, gli associate creative director Eddy Guimaraes e Vinicius Dalvi, i digital creative director Michele Picci e Massimo Guerci, l’art director e senior copywriter Giulia Di Filippo e Sara Rosset.