Per The Box Films un 2017 da protagonista. Si rafforza il team di registi

18 ottobre 2017

Nuovi nomi di spicco nel parco registi, nuove produzioni importanti e una serie consistente di premi e riconoscimenti: la casa di produzione milanese The Box Films sta vivendo un secondo semestre del 2017 con il vento in poppa e, tra l’altro, a metà novembre sarà anche presente con un proprio stand presso la Libreria Feltrinelli di via Pasubio, in qualità di rappresentante ad alto livello delle case di produzione italiane, alla Connection Milan di Le Book, tappa meneghina di un tour internazionale che si concluderà ad Amsterdam all’inizio di dicembre dopo gli appuntamenti di New York, Chicago, Londra, Berlino e Parigi.

La prima new entry di questa saconda parte dell’anno risale allo scorso luglio, quando la squadra di The Box Films ha accolto, in esclusiva per l’Italia, il regista parigino Alex Courtès.

Specializzato in post-produzione, video musicali e film sperimentali, Courtès ha anche realizzato lavori di rilievo per alcuni grandi nomi del pop elettronico francese, fra i quali Cassius, i Justice, gli AIR e i Daft Punk.

La sua prima opera con The Box Films è stata la regia dello spot per lo smartwatch di Emporio Armani Connected, con il cantautore canadese Shawn Mendes nel ruolo di testimonial.

Successivamente si sono aggiunti al team anche la regista e fotografa francese Maeva Delacroix, e gli italianissimi Carlo Zoratti e il duo di registi Kimeral.

Maeva Delacroix ha già svolto regie per The Box Films nell’ambito di produzioni di moda quali Stefanel e OVS con Bianca Balti mentre Zoratti, noto anche e soprattutto per il pluripremiato film documentario ‘The Special Need’, ha diretto per la cdp milanese un video sulla storia della long runner Ivana Di Martino e il suo progetto #werunforkids, promosso da Barilla.

I giovanissimi Kimeral, al secolo Riccardo Chemello e Alberto Ferretto, si sono affacciati al mondo della pubblicità dopo aver diretto lo scorso anno il loro primo lungometraggio, ‘Around a Vision’, focalizzato sul Parkour e girato tra India, Birmania e Dolomiti.

Sul fronte dei nuovi progetti di The Box Films spicca ad esempio la produzione per il mercato internazionale dell’ultimo film per Lavazza, ‘Perfect Fit’, realizzato con la regia di Helvetica (Francois Mercier e Hans Vercauter) e la creatività di Y&R.

Attualmente è on air anche un nuovo film per Armani (nella foto), girato a Lisbona con la regia di Kirsten Tan e Pepe Avila del Pino.

Come detto, anche dal punto di vista delle manifestazioni a premio, le soddisfazioni non sono mancate.

Ad esempio, agli ADCI Awards (Art Directors Club Italiano) di fine settembre sono stati premiati due lavori: la campagna stampa ‘Welcome Man’, ideata da Armando Testa per la stagione primavera/estate 2017 di Philippe Matignon, ha ricevuto ben due Ori, mentre tre Bronzi sono andati alle affissioni tratte dal Calendario Lavazza 2017, realizzato sempre con Armando Testa e con il fotografo Denis Rouvre.

In altre manifestazioni anche gli eventi progettati con l’agenzia torinese Ideal per il 60° anniversario della storica Fiat 500 e svoltisi a Cannes, Monaco, Madrid e Torino sono stati gratificati con vari riconoscimenti, a ulteriore conferma dello stato di grazia con cui The Box Films si prepara ad archiviare il 2017 e a guardare già alle prospettive per il 2018.