IAB Forum 2017: Julian Assange tra gli interventi della due giorni milanese

13 ottobre 2017

Carlo Noseda, presidente di IAB Italia

Aprono ufficialmente le iscrizioni all’edizione 2017 IAB Forum, dedicata al tema ‘Born Digital’, e con esse vengono svelati i primi dettagli del programma: tra gli ospiti dell’evento, che si terrà il 29 e 30 novembre al MiCo (Milano Congressi), interverrà Julian Assange, il famoso giornalista, programmatore, attivista australiano cofondatore di Wikileaks, il portale che raccoglie e diffonde documenti riservati, con un impatto fortemente dirompente sul mondo dell’informazione.

Nel contesto delle più ampie riflessioni sulla diffusione dei contenuti e la tutela della privacy dei dati, porterà il suo punto di vista sul ruolo della comunicazione digitale nella società contemporanea e la sua influenza sugli equilibri politici mondiali.

IAB Forum 2017 si rivolgerà anche al pubblico internazionale; l’appuntamento sarà patrocinato dal Comune di Milano, a conferma della importanza strategica e formativa del Forum per la città di Milano e il suo territorio.

Esperti globali di digital approfondiranno aspetti sociologici, culturali, tecnici e di business del vero protagonista del forum: l’innovazione tecnologica in tutte le sue forme più avanzate.

Si parlerà anche di intelligenza artificiale e realtà virtuale come motori di crescita per il mercato, ma anche come strumenti in grado di migliorare la vita quotidiana, in particolar modo quella dei ‘Born Digital’, abituati a interazioni istantanee e multicanale sia nel lavoro che nel tempo libero.

“Siamo molto orgogliosi di come si è evoluto il Forum negli ultimi anni, fino a diventare l’evento sul digitale con più affluenza in Italia e il quarto in Europa – ha commentato Carlo Noseda, Presidente di IAB Italia -. Il nostro ruolo, come Associazione, è quello di essere una ‘guida’ per interpretare i cambiamenti più caldi della società attuale, contribuendo a dare un nuovo forte impulso creativo al mondo della comunicazione. Per questo ci impegniamo fortemente a costruire un evento ricco di contenuti ed esperienze a 360 gradi, in grado di stimolare tutti i player a mettersi in discussione e a innovare in un’ottica strategica la realtà in cui operano. Inoltre, collaborando con IAB Europe, quest’anno ci siamo posti l’obiettivo di aprire il Forum anche a partecipanti internazionali. In particolare, ci rivolgiamo all’area mediterranea e ai mercati dell’est Europa: una zona che ha un approccio culturale simile al nostro ma con diverse peculiarità che riusciranno sicuramente a stimolare e ad arricchire un dibattito costruttivo tra tutti gli ospiti del Forum”.

Diamond Sponsor dell’evento sono BMW, ComScore, Enel, Pirelli, Sky e The Digital Box. Caffeina, EY, Italiaonline, Ligatus, Mediamond, Oath, OVH e Sizmek sono invece i Platinum Sponsor.