RCS, Urbano Cairo: “Segno più anche nel quarto trimestre. Sui Libri annuncio a breve”

12 ottobre 2017

Urbano Cairo

di Valeria Zonca


A margine della presentazione del Premio Cairo che si è tenuta ieri a Milano (vedi notizia sotto), il presidente Urbano Cairo, ha commentato il risultato del terzo trimestre RCS MediaGroup diffuso l’altro ieri: adv in crescita del 3,4% con settembre a +10%.

“Il mercato si è accorto di tutti gli investimenti che stiamo facendo sui prodotti e ha preso atto del nostro dinamismo – ha dichiarato Cairo -. Abbiamo: rinnovato Iodonna, rilanciato l’Economia che da marzo a settembre ha registrato un incremento della raccolta del 44%, realizzato Buone Notizie, il dorso del Corriere dedicato al terzo settore, che porta 20mile copie in più nelle vendite del Corriere. Tra un mese arriverà il dorso Torino del quotidiano. Il nuovo 7 diretto da Beppe Severgnini ha fatto il doppio di ricavi pubblicitari da aprile a settembre, piacciono la Lettura, Style e Living. Novità per la Gazzetta: il 28 ottobre ci sarà il lancio del nuovo SportWeek ed è allo studio una nuova iniziativa che partirà a gennaio. Le copie del settimanale Oggi sono cresciute del 14%. Abbiamo buone previsioni anche sull’ultimo trimestre rispetto al pari periodo 2016 e una raccolta con segno più molto positivo. I risultati ci sono anche sull’online”.

Sul business Libri Cairo ha commentato: “Ci tengo molto, perché è un asset fondamentale per un gruppo editore di reti tv e di magazine. Non avrei mai venduto l’asset libri se fossi arrivato prima in RCS, nemmeno per fare cassa. Ora abbiamo dei vincoli con Mondadori di non superare 101 libri all’anno, che è un bel numero se fossero tutti dei best seller. Dall’1 gennaio 2019 potremo operare in libertà. Se ne sta occupando Alessandro Bompieri, a breve ci potrebbe essere un annuncio”.

Cairo ha confermato la stima di utile di 40 milioni a fine anno per il gruppo. Sull’ipotesi di una fusione con Cairo Communication ha dichiarato che “non ci stiamo assolutamente pensando”, mentre auspica “l’arrivo il prima possibile del Tax Credit”.

Soddisfano il patron anche i risultati del 3° trimestre de La7.

“Ora ci concentriamo sulle novità, con l’arrivo da fine ottobre de L’Arena di Massimo Giletti. Propaganda Live è partito abbastanza bene con il 3% e poi ha avuto un calo in concomitanza con la partita della Nazionale. Ieri (l’altro ieri per chi legge), DiMartedì con il 6% ha battuto nuovamente Carta Bianca, gli ascolti di Piazza Pulita e Otto e Mezzo sono in crescita”.

Preoccupazione, invece, per il Decreto Franceschini. “L’opinione degli editori è chiara, diciamo ‘no’ ai vincoli eccessivi, ora attendiamo l’iter parlamentare”.


Premio Cairo: per i 18 anni tv, stampa, ooh e web con Hi! Comunicazione

Grazie alla rinnovata collaborazione tra il comune di Milano-Cultura e Cairo Editore lunedì 23 ottobre si terrà a Palazzo Reale la premiazione del Premio Cairo 2017, giunto alla 18esima edizione.

La giuria composta da sei personalità di rilievo del mondo dell’arte contemporanea italiana giudicherà le opere inedite realizzate dai 20 artisti under 40, selezionati come i migliori rappresentanti della scena artistica italiana dalla rivista Arte diretta da Michele Bonuomo.

Al vincitore del Premio Cairo andrà un premio di 25.000 euro e sarà dedicata la copertina del mensile di gennaio. Da martedì 24 ottobre all’1 novembre le opere saranno in mostra. Cresce l’attenzione del mercato e dei media.

“Tre sponsor, due media partner e tanti fornitori ufficiali, le aziende che vogliono essere coinvolte aumentano ogni anno ed è un bel segnale – dichiara Rinaldo Erba Springorum, direttore Comunicazione e marketing di Cairo Editore -. Il fatto di essere diventati un grande gruppo editoriale ci offre ottime e nuove possibilità di sinergie di comunicazione. Abbiamo inoltre aperto un account su Instagram per dare agli artisti una vetrina in più”.

Biffi, marchio storico della tradizione gastronomica di Milano, rinnova per il quinto anno consecutivo il sodalizio in qualità di main sponsor.

Entra per il primo anno come sponsor Enegan, trader di gas e luce che opera a livello nazionale come fornitore sul mercato libero. Il nuovo partner è Editalia, che da oltre sessant’anni si dedica all’arte contemporanea con la galleria Qui Arte Contemporanea e all’editoria con la collana Libri per Bibliofili. Media partner per il quarto anno il Corriere della Sera, mentre inaugura la sua presenza il canale tv Sky Arte.

Per il Premio Cairo 2017, Cairo Editore ha programmato una campagna tv su La7, La7d e Sky, ed ha messo in campo un’imponente campagna stampa su periodici e quotidiani nazionali e sul sito www.corriere.it, oltre a numerose affissioni comunali nella città di Milano e spazi sul circuito streetbox di Maxima.

Per questa edizione Hi! Comunicazione ha ideato il nuovo claim ‘Siete pronti a scoprire i nuovi talenti dell’arte?’.

Il catalogo sarà allegato su tutta la tiratura del mensile Arte, e, novità di quest’anno, sarà anche omaggiato ai lettori di ViviMilano che presenteranno il coupon inserito nel giornale, all’ingresso della mostra. (V.Z.)