RED Robiglio&Dematteis lanciano il format ‘Cuochi d’Italia’ per AIA

10 ottobre 2017

AIA torna in comunicazione con la nuova campagna ‘Cuochi d’Italia’, dedicata a tutti i prodotti del brand. L’esordio è in tv con la prima puntata di un serial e il protagonista sarà BonRoll.

RED Robiglio&Dematteis è l’agenzia chiamata a rivedere il linguaggio della comunicazione di AIA e grazie al format ‘Cuochi d’Italia’ porta a una svolta rispetto alla consuetudine.

I valori che vengono toccati sono quelli che da sempre contraddistinguono il marchio: italianità, territorialità, passione nello sviluppo dei prodotti e qualità in tutti gli ingredienti.

RED Robiglio&Dematteis ha unito i valori di AIA a due caratteristiche prettamente italiane: la nostra inventiva ai fornelli e la nostra propensione a magnificare le nostre personali ricette rispetto a quelle degli altri.

Ogni film diventa una sfida. Tradizionalisti contro creativi, ruspanti contro raffinati, perfezionisti contro improvvisatori si divertono e battibeccano ognuno sostenendo la superiorità della propria arte.

L’Italia in cucina viene così rappresentata in tutta la sua completezza. Anche per questo i film si chiudono dicendo che “AIA è la più grande cucina d’Italia”.

Le peculiarità dei vari personaggi, tutti attori italiani, sono lo spunto per scontri che partono da questioni di cucina e terminano con ironia su questioni più personali. Questi duelli si sviluppano con modalità differenti in tv, radio e sui canali social, che allargheranno le sfide con altri prodotti e coinvolgendo gli utenti.

La regia dei film è di Bosi&Sironi, il montaggio è di Antonio Di Peppo, la produzione di Akita, la post produzione e la musica di Peperoncino.