Teads lancia il nuovo formato inRead 3D

5 ottobre 2017

Teads, ideatrice della pubblicità outstream e primo video advertising marketplace al mondo per visitatori unici (secondo la classifica di comScore), ha annunciato il lancio del primo formato outstream in 3D.

inRead 3D è, infatti, il nome dell’ultima product release della suite inRead. Una soluzione impattante e originale che fa leva sulla profondità di campo per generare un effetto multidimensionale sulla creatività degli annunci pubblicitari.

Questo nuovo formato è stato realizzato grazie a Teads Studio, la piattaforma che consente lo sviluppo di feature tecnologiche creative, dinamiche e interattive che anche attraverso l’integrazione di elementi di Intelligenza Artificiale sono in grado di arricchire le strategie delle campagne video.

Il formato inRead 3D di Teads è ideale per soddisfare obiettivi di branding e genera alti livelli di engagement, grazie al suo effetto coinvolgente ed emozionale.

Attraverso l’utilizzo di Teads Studio il team di design può realizzare un effetto 3D per i brand che lo desiderino, anche a partire da creatività video pre-esistenti. In alternativa. Il modello d’acquisto di inRead 3D non differisce da quello del tradizionale inRead. È disponibile su base CPM, vCPM e CPCV.

“Alcuni anni fa Teads ha aperto la strada verso l’innovazione nel panorama del video advertising con il lancio del formato inRead. Da allora non abbiamo mai smesso di inseguire nuove soluzioni affinché i brand possano meglio coinvolgere e dialogare con gli utenti, con l’utilizzo di creatività impattanti e dinamiche all’interno di ambienti editoriali premium”, ha affermato Dario Caiazzo, MD di Teads Italia. “inRead 3D è il prossimo dei numerosi successi che i brand possono aspettarsi da Teads. Continueremo la nostra mission per diffondere il giusto approccio creativo nell’advertising”.