La Sardegna apre una gara da 22,5 milioni per la destagionalizzazione del turismo

28 settembre 2017

È un budget importante quello che la Regione Autonoma della Sardegna mette sul piatto per servizi di promozione e comunicazione finalizzati alla destagionalizzazione del turismo nella regione Sardegna nei mercati di riferimento.

L’oggetto dell’appalto, suddiviso in 17 lotti, consiste nella prestazione di servizi riconducibili alle seguenti aree: social media marketing, pubblicità attraverso il sito internet dell’aggiudicatario, pubblicità a bordo degli aeromobili e pubblicità su altri canali e media.

Il valore totale è infatti stimato in oltre 22,5 milioni di euro. Le offerte vanno presentate per tutti i lotti che si riferiscono a diversi mercati di destinazione nazionale e internazionale, nello specifico da Cagliari: Firenze, Perugia e Pescara (circa 1,8 milioni di euro), Venezia (circa 900.000 euro), Amsterdam (circa 1,3 milioni di euro), Francoforte (circa 1,3 milioni di euro), Madrid (circa 1,3 milioni di euro), Napoli, Torino e Verona (circa 1,8 milioni di euro); da Olbia: Firenze (circa 850.000 euro), Parigi e Mosca (circa 1,8 milioni di euro), Ginevra (circa 1,3 milioni di euro), Monaco (circa 1,3 milioni di euro); da Alghero: Madrid (circa 1,3 milioni di euro), Barcellona (circa 1,3 milioni di euro); Amsterdam (circa 1,3 milioni di euro), Londra (circa 1,3 milioni di euro), Parigi (circa 1,3 milioni di euro), Napoli (circa 900.000 euro), Venezia (circa 900.000 euro).

La durata del contratto sarà di 24 mesi. Ulteriori informazioni e il bando di gara sono disponibili su www.regione.sardegna.it. Le offerte o le domande di partecipazione devono essere presentate entro le ore 13 del 24 ottobre. L’apertura avverrà alle 15.30 del giorno stesso.