4w MarketPlace lancia Cross-Targeting per l’adv Display e Native

21 settembre 2017

4w MarketPlace, ad-network a forte connotazione tecnologica, lancia 4w Cross-Targeting, una soluzione che consente di sfruttare la capacità di interazione tra diversi formati e diverse piattaforme, un ulteriore passo nel campo delle ottimizzazioni. L’azione di 4w Cross-Targeting nasce da una campagna di brand awareness a CPM, su formati display IAB standard.

La campagna viene normalmente ottimizzata su base dati grazie all’offerta 4w-NuggAd o semplicemente sfruttando la classificazione per canali verticali. Successivamente, gli utenti esposti alla campagna display vengono ri-targetizzati su una campagna Native Annunci a CPC.

La soluzione sfrutta il ricordo impresso dalla diffusione della display su grandi volumi per incidere sul target con una call-to-action mirata, attraverso gli strumenti di ingaggio propri del native.

Roberto Barberis

4w Cross-Targeting rappresenta un importante tassello nel progetto che ha come obiettivo il raggiungimento di un risultato unico per il mercato italiano: 4w di fatto è l’unica azienda italiana che, completata l’operazione di unificazione di tutte le sue componenti tecnologiche in un solo framework, farà dialogare tre linee di prodotto – Native, Video e Display – in modalità realmente trasversale.

Questo significa in sintesi che l’inserzionista potrà seguire in continuità un utente su qualsiasi formato e qualsiasi device oppure scegliere un’esposizione univoca al di là dei formati e dei device.

“4w Cross-Targeting rappresenta un’opportunità di particolare valore per la pianificazione perché incrementa l’efficacia dell’azione di marketing nel suo complesso. Se da una parte la Display agisce sulla diffusione estensiva del brand, la campagna Native va a intercettare l’utente nel momento della sua massima attenzione e predisposizione e può beneficiare di numerose, ulteriori ottimizzazioni che aumentano la capacità di successo”, commenta Roberto Barberis, ceo di 4w.

Roberto Bassani

“4w Cross-Targeting rappresenta la prima funzionalità di una road-map di rilasci in programma da qui a fine anno, che sfrutteranno l’unificazione e la razionalizzazione della nostra base tecnologica che daranno nuovi strumenti all’investitore per l’efficacia della sua comunicazione e all’editore per la miglior gestione della sua offerta”, prosegue dice Roberto Bassani, chief technology and product officer di 4w.