Anna Gavazzi direttore generale di OBE-Osservatorio Branded Entertainment

13 settembre 2017

Anna Gavazzi

OBE-Osservatorio Branded Entertainment, l’associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca, raccogliendo intorno a sé i principali player della filiera del BE, annuncia l’ingresso di Anna Gavazzi nel ruolo di Direttore Generale.

Anna Gavazzi muove i primi passi nel mondo della comunicazione e dei prodotti di intrattenimento in Mediaset, dove entra nel 2003 e consegue il Master in Management ‘Campus Multimedia’.

Il suo percorso professionale si consolida all’insegna dei grandi broadcaster con il passaggio in Sky Italia, dove dal 2004 al 2006 si occupa della costruzione dei palinsesti e della gestione delle azioni promozionali on air.

Nel 2006 Anna Gavazzi approda in Telecom Italia, gruppo all’interno del quale ricopre diversi incarichi, prima nel Marketing delle controllate Matrix e Telecom Italia Media – dove collabora al lancio delle piattaforme Web TV e IPTV -, poi nelle divisioni Consumer Communication e Brand Strategy & Media di Telecom Italia, dove lavora sul brand TIM, sia in ambito commerciale sia corporate.

In tempi recenti Anna Gavazzi si è dedicata in particolare alla definizione di strategie di Content Marketing, realizzando per Telecom Italia diversi progetti di Branded Content & Entertainment, e ricoprendo il ruolo, dal 2014 al 2016, di Head of Content della testata giornalistica LIVEonTIM.

“L’ingresso di Anna con il ruolo di Direttore Generale completa il processo di consolidamento manageriale che l’Osservatorio ha scelto di darsi fin dallo scorso marzo, quando si è insediato e ha cominciato a operare il nuovo Consiglio Direttivo associativo – dichiara Laura Corbetta, presidente di OBE -. Tutti i Consiglieri sono professionisti espressione della sempre più articolata filiera del Branded Entertainment. Con Anna abbiamo collaborato negli ultimi mesi a identificare i partner istituzionali e gli ambiti di lavoro più rilevanti entro i quali operare, così da individuare una corretta definizione del BE e le linee guida del suo mercato di riferimento”.

“Conosco l’Osservatorio Branded Entertainment praticamente dalla sua nascita, e ho vissuto come delegato di una delle aziende associate i primi tentativi di definire, perimetrare e regolare una pratica di comunicazione ancora agli esordi, ma dalle grandi potenzialità – dichiara Anna Gavazzi, direttore generale di OBE – L’Osservatorio Branded Entertainment, grazie ai suoi associati e alla sua costante attività di monitoring, ricerca, formazione e divulgazione, è la realtà più accreditata a creare un terreno comune di confronto tra i vari player, supportare la diffusione di una cultura e di un’expertise del branded entertainment e giocare un ruolo centrale per la crescita di questo settore”.