Nasce Silver Production, joint-venture paritetica tra PRS Mediagroup e 7 Gold

8 settembre 2017

Federico Silvestri

Dall’11 settembre nuova grafica di rete, nuovi studi e partenza della nuova edizione de Il processo di Biscardi

di Valeria Zonca


È stata presentata ieri a Milano la nuova edizione de Il processo di Biscardi, una delle trasmissioni più longeve della televisione italiana, che approda sulla syndication nazionale 7 Gold che, con l’occasione, rinnova il proprio network, con nuovi studi, nuova grafica di rete e un nuovo palinsesto rispetto al quale, il Processo, costituisce un fiore all’occhiello.

Ieri è stata annunciata la nascita della nuova società Silver Production, joint venture paritetica tra PRS Mediagroup e 7 Gold.

“Personalmente ho cercato negli anni di portare la PRS in un nuovo concetto in una nuova attività rispetto alla tradizionale attività di concessionaria – ha commentato a Today Pubblicità Italia Federico Silvestri, ad e dg di PRS e di PRS Editore -: dal momento che il mercato è cambiato tanto, e ancora sta cambiando, penso che anche le aziende si debbano adeguare. Il primo l’adeguamento che un’azienda come la nostra ha dovuto e vorrà fare è quello di rendere più ‘sfumato’ il distinguo del ruolo della concessionaria con quello di editore. Del resto, avendo lanciato più di 20 canali negli ultimi anni, abbiamo maturato una bella esperienza di sensibilità editoriale anche dal punto di vista televisivo. Con questa premessa, quando è ripartito il rapporto con 7 Gold, abbiamo deciso di interpretare il nostro ruolo secondo questa nuova concezione”.

È stata costituita la newco Silver Production, con una compagine societaria fatta al 50% dall’emittente tv e al 50% da PRS; presidente e ad è Federico Silvestri.

“In questa scelta è implicito il fatto 7 Gold abbia attribuito in qualche misura il ruolo di editore incaricato del palinsesto di 7 Gold alla Silver Production e alla mia persona – ha proseguito il manager -. Abbiamo deciso di riqualificare il canale attraverso la strada della qualità che ci permetterà di avere più audience, risultato che porterà un miglioramento dei ricavi pubblicitari, con la raccolta che è stata riconfermata a PRS. La mission è quella di essere una vera e propria società di produzione con il compito di realizzare il palinsesto di 7 Gold, dalle 18 all’1 di notte durante la settimana e anche di pomeriggio il sabato e la domenica, con le produzioni live e gli acquisti che andranno a formare la nuova library. Dalla sua nascita innanzi tutto abbiamo dovuto costruire il progetto di riposizionamento e creare condizioni per arrivare allo switch off dell’11 settembre: in quella data abbiamo fatto coincidere l’avvio della nuova grafica di rete, la trasmissione in 16/9 l’avvio delle trasmissioni in nuovi studi, e la partenza de Il processo di Biscardi, che è un programma di punta insieme a Diretta Stadio per quanto riguarda l’offerta sportiva. Abbiamo inoltre lavorato per rinnovare l’offerta cinema e per acquistare documentari sulla storia. Il venerdì sera ci sarà un appuntamento con lo show di intrattenimento Meraviglioso, contenitore che ospiterà cantanti e personaggi dello spettacolo. Faremo un ingresso nella comicità attraverso vari contenuti tra cui le comiche di Benny Hill”.

Antonella e Maurizio Biscardi

Il processo di Biscardi si accenderà lunedì 11 settembre dalle 21,15, preceduto dall’anteprima alle 20,45, il tutto in diretta nazionale.

Rispetto al suo tradizionale schema, il programma apporterà molte innovazioni. Il programma, nuovo nella sua continuità, è garantito dall’autorato di Antonella e Maurizio Biscardi.

Giorgia Palmas sarà la padrona di casa che accoglierà gli ospiti, con collegamenti e nuovi opinionisti, rubriche e ampio spazio alla tecnologia.

Lo studio centrale di Milano, sarà connesso agli studi collegati di Roma e Napoli. Spazio anche ai pilastri storici del programma: come di consueto aprirà il programma la Scheda di Carlo Nesti.

Punto di forza sarà Il Var dello Sport curato da Maurizio Biscardi che, in una naturale evoluzione del concetto di moviola, analizzerà frammenti di partite per parlare di episodi incriminati e non solo. Altra novità, Un calcio da Vip, al confine tra calcio e celebrità: l’intervista di Antonella Biscardi a personaggi famosi e al loro modo di essere tifosi.

Il Web Cafè si dedicherà all’interattività con i telespettatori attraverso l’utilizzo dei più comuni social network come Facebook, Twitter e Instagram affidato a Elena Barolo, showgirl ed esperta social-blogger, a cui sarà affidata anche la conduzione di Anteprima Processo, contenitore di 30 minuti che, attraverso rubriche, servizi e interviste, introdurrà gli argomenti del programma.