Diesel celebra l’imperfezione nella nuova campagna ‘Go With The Flaw’

7 settembre 2017

Diesel è sempre stata l’alternativa al conformismo. E oggi il conformismo è la ricerca della perfezione: basta aprire i social network.

È qui che vivono vacanze perfette, immagini perfette, vita perfetta: uno status quo raggiunto o desiderato da tutti, un Flow, un flusso da seguire ed emulare giorno dopo giorno.

Per questo è arrivato il momento di distinguersi da tutti ed esaltare il Flaw, l’imperfezione. Perché tutto ciò che è impeccabile è facilmente dimenticabile e solo quello che è originale è unico, e resta impresso per sempre. Un invito a trovare il coraggio di sfoggiare con orgoglio i propri difetti, i propri errori, la sconsideratezza, la megalomania, lo shopping compulsivo, la pigrizia.

“Avevo quindici anni quando ho fatto a mano il mio primo paio di jeans. Naturalmente non erano perfetti, ma ciò li ha resi speciali e unici, come tutto quello che abbiamo fatto finora nella nostra storia – dice il fondatore di Diesel Renzo Rosso -. Sono sempre stato più interessato all’imperfezione perché questa si distingue dalla folla”.

Al centro della campagna Go With The Flaw, ideata da Publicis Italy, la nuova agenzia creativa di Diesel, un film di François Rousselet, il regista francese che ha creato i video per Snoop Dogg, Madonna e The Rolling Stones.

Un film caratterizzato dalla colonna sonora dell’indimenticabile ‘Non, je ne regrette rien’ di Edith Piaf.

“Essere unici è molto più bello che essere perfetti” spiega il direttore artistico di Diesel Nicola Formichetti, il cui approccio al casting ha permesso di identificare persone incredibili con interessanti caratteristiche, ribadendo così il messaggio dell’amore per se stessi. “Bisogna cambiare il modo di guardare alle cose: superando ostacoli e paure anche il negativo diventa positivo. Si può così avere la migliore vita possibile”.

“Diesel ha fatto del denim difettoso un oggetto di culto, ha sempre affrontato gli errori e le sfide e lo ha fatto concentrandosi su ciò che si ha e gli altri non hanno. E questo è ciò che continuiamo a fare con Go With the Flaw ricordando che i nostri difetti sono una risorsa che ci permette di distinguerci in un mondo che è sempre più conformista. Accettare i nostri difetti fisici o caratteriali, o gli inconvenienti quotidiani o le situazioni scomode in cui ci troviamo, è ciò che ci permette di trovare il vero divertimento e il successful living” afferma Bruno Bertelli, chief creative officer Publicis WW e ceo Publicis Italia.

La campagna autunnale 2017 è stata ufficialmente lanciata con un evento a Pechino mercoledì 6 settembre. Le immagini della campagna stampa e outdoor sono firmate dal fotografo Tom Sloan.