Il Fatto Quotidiano punta al target giovane con il progetto tv Loft

4 settembre 2017

L’amministratore delegato Cinzia Monteverdi: “Il nuovo ramo aziendale si dedicherà anche alla produzione di contenuti televisivi per emittenti interessate ai nostri format”

Il Fatto Quotidiano ha aperto, nella serata di giovedì 31 agosto, l’ottava edizione della festa annuale al Parco La Versiliana con la presentazione di Loft, il nuovo progetto tv dell’editore.

Protagonisti della serata ‘Lofter Night’ insieme all’amministratore delegato Cinzia Monteverdi, Matteo Maffucci e le webstar Gordon, Giacomo Hawkman, Elisa Maino, The Fools, Anthony IPant’s.

E ancora Barbara Alberti, Rosita Celentano, Peter Gomez, Sabina Guzzanti, Marco Lillo, Andrea Scanzi, Vittoria Schisano, Gianfranco Vissani, Marco Travaglio. A seguire il live set di Ghali, Capo Plaza, Achille Lauro, Bugo.

Visto il successo, la Lofter Night verrà portata in tour per l’Italia e a lei si ispirerà un format Lofter che coinvolgerà le giovanissime webstar della serata. Sarà disponibile sulla piattaforma tv a partire da ottobre.

Come spiega l’amministratore delegato: “Il Loft è un progetto tv della Società Editoriale Il Fatto che non vuole fare concorrenza a nessuno, ma piuttosto offrire contenuti e format esclusivi che possano interessare al nostro pubblico. Con il Loft vogliamo allargare anche gli orizzonti verso un pubblico più giovane che non sempre appare interessato all’offerta tv tradizionale. Il Loft parte dai nostri studi televisivi che sono proprio strutturati come un grande appartamento dove all’interno ci sarà una vita che, attraverso i nostri protagonisti, verrà strutturata con format diversi. Faremo informazione ma anche intrattenimento”.

A ottobre la prima offerta di contenuti e format esclusivi disponibili in abbonamento sulla piattaforma tv formata da un’applicazione dedicata e dal sito iloft.it, e contenuti free sul canale Facebook TV facebook.com/iloft.

“Il nuovo ramo aziendale – continua Monteverdi – si dedicherà anche alla produzione di contenuti televisivi per emittenti interessate ai nostri format. Inoltre dedicheremo la produzione a cortometraggi e documentari che potranno avere un percorso cinematografico. Tanti i protagonisti del nostro Loft a partire dai giornalisti del Fatto Quotidiano, ma anche tanti personaggi del mondo spettacolo. Saranno con noi anche giovanissimi webstar della rete che ci aiuteranno a comunicare con un mondo di giovani che vive nella rete e che vogliamo scoprire e portare con noi nel nostro percorso. La linea editoriale del Loft è molto semplice: intrattenere con contenuti di qualità”.

Tra le produzioni di Loft: ‘Balle Spaziali’ con Marco Travaglio, ‘La Confessione’ con Peter Gomez, ‘The Match’ con Andrea Scanzi, ‘Cavoli a Merenda’ con Rosita Celentano e Gianfranco Vissani, ‘Diavoli’ con Barbara Alberti, ‘Sekret’ con Marco Lillo, Lofter con Matteo Maffucci, TgPorco nel Loft con Sabina Guzzanti, ‘Opinion Leader (cercasi)’ con Selvaggia Lucarelli, ‘Le stanze di Vittoria’ con Vittoria Schisano, ‘Cani sciolti’ con Mimmo Calopresti e Alessandro Ferrucci.


Tutta la squadra

La direzione editoriale di Loft è affidata alla stessa Cinzia Monteverdi.

Project Manager: David Perluigi. Regia: Matteo Forzano;

Aiuto Regia: Samuele Orini.

Autori: Luca Sommi, Paolo Mariconda, Andrea Scarpa, Andrea Amato.

Produzione esecutiva: Luca Motta e Matilde Aguerre.

Editor: Samuele Orini.

Montaggio: Martina Bolsec.

Scenografia: Dario Cavaletti.

Scenotecnica: Giorgia Ricci.

Direttori della fotografia: Maurizio Carta e Mauro Ricci.

Direzione tecnica: Giuseppe Vitale.

Infrastruttura informatica: Vincenzo Panio.

In redazione: Paolo Dimalio e Irene Tinero.

Marketing e Promozione: Silvia De Pasquale.

Social Media Loft per One Shot Agency: Benedetta Balestri Social Media Manager, Angelica Tranelli Social Media Coordinator, Serena Speziali Content Manager con la collaborazione di Matteo Maffucci e Gaetano Puglisi.

Art Director Loft Produzioni: Pierpaolo Balani.

Riprese e audio: Road Television.

Collaborazione di Frame by Frame.