WEDOO apre una nuova sede a Shanghai

2 agosto 2017

L’agenzia torinese specializzata in comunicazione digitale decide di investire sul mercato asiatico e come partner di Alfa Romeo realizza il portale web del Biscione per il mercato cinese

 

Dopo l’inaugurazione della base operativa negli Stati Uniti, l’agenzia torinese specializzata in comunicazione digitale decide di investire sul mercato asiatico e come partner di Alfa Romeo realizza il portale web del Biscione per il mercato cinese. L’agenzia torinese specializzata in comunicazione digitale WEDOO sbarca in Cina e apre una sede a Shanghai. L’apertura di questa nuova base in Asia non prelude in alcun modo ad un decentramento della produzione, che rimarrà invece completamente in Italia, presso la sede storica di Torino, in corso Francia 9. La scelta di inaugurare una base operativa in Oriente segue a meno di due anni di distanza lo sbarco di WEDOO negli Stati Uniti, nei pressi di Detroit in Michigan, grazie anche allo storico legame consolidato con il brand Alfa Romeo e  in virtù dell’incarico ricevuto ad inizio 2015 da Alfa Romeo USA per il nuovo sito NAFTA.

 

Si tratta dell’ennesima conferma di un trend di crescita iniziato quasi dieci anni fa, che ha portato lo staff di WEDOO da 11 persone nel 2008 alle attuali 70, con un 100% di risorse attualmente assunte a tempo indeterminato (contro il 55% del 2008) e con un fatturato in crescita a doppia cifra dal 2009 con un +30% nell’ultimo anno e addirittura un + 87% nel 2015. Inoltre nell’ultimo anno il tasso di abbandono del personale si è attestato sul 3%, confermando la fidelizzazione delle risorse che evidentemente trovano nell’azienda stimoli importanti per la propria formazione professionale, il 36% del fatturato è derivato da attività di new business, mentre il 6,5% del fatturato è stato investito in ricerca e sviluppo. Numeri che danno un’idea della crescita esponenziale dell’azienda negli ultimi nove anni e della sua volontà di espansione, frutto in particolare della sempre più consolidata leadership a livello internazionale nella realizzazione di configuratori auto, sviluppata anche grazie ad un rapporto di collaborazione sempre più stretto con FCA.

 

WEDOO sta attraversando un momento molto importante – commenta Michele Marchitto, ad dell’aziendaabbiamo infatti consolidato la presenza sul territorio nazionale,  stiamo rafforzando la nostra presenza negli USA e con questo ultimo investimento vogliamo guardare anche ad Oriente per poter cogliere le grandi opportunità che a nostro avviso quel mercato può offrire a specialisti del digitale. In questo processo certamente il rapporto con FCA ha svolto e sta svolgendo un ruolo importante e l’apertura della sede a Detroit ne è la testimonianza. Stiamo però portando avanti inoltre numerosi progetti che esulano dal settore automotive, nei quali la competenza che abbiamo maturato nell’ambito della comunicazione digitale sta dando a noi e ai nostri clienti grandi soddisfazioni.

 

La sede di Shanghai avrà l’obiettivo di presidiare ed espandere il business sul mercato asiatico e pacifico (APAC), tradizionalmente sensibile all’innovazione tecnologica in ambito digitale, mentre WEDOO USA può contare ad oggi su uno staff qualificato di dodici persone tra project manager e account in maggioranza americani, con un ad italiano assunto pochi mesi fa per accelerare lo sviluppo della sede e ottimizzarne gli aspetti organizzativi e gestionali (nella foto il team WEDOO Cina).

 

Per la prima volta infatti il Gruppo FCA porta il brand del Biscione in Cina, e lo fa lanciando sul mercato la nuova berlina di segmento C, la Giulia e il nuovo SUV, Stelvio. WEDOO ha realizzato il portale web di Alfa, importante veicolo di comunicazione sul territorio. L’obiettivo per cui è stato pensato è di costruire brand awareness, ovvero creare nell’immaginario collettivo dei cinesi l’immagine di Alfa Romeo, fatta di valori come sportività, eleganza e design italiano. I principali contenuti del sito web sono: le pagine dedicate ai modelli Stelvio, Giulia e Giulia Quadrifoglio, il tool del colorizer 360 per configurare l’auto in tutti i colori disponibili osservandola da tutti i punti di vista, e la sezione dedicata ai valori istituzionali del Marchio, che costituisce il cuore del portale. Oltre al sito, è stato realizzato anche il car configurator: si tratta della versione più evoluta di configuratori prodotta da WEDOO, totalmente responsivi, in grado quindi di funzionare alla perfezione su qualsiasi device (pc, tablet e smartphone).

 

Il lavoro di WEDOO non si esaurisce nell’Automotive: ad oggi la rete di clienti è varia e può contare su aziende legate al settore dell’agroalimentare, della finanza, della moda, del turismo, dell’arredamento e della pubblica amministrazione. Tra le recenti collaborazioni, va ad aggiungersi quella con Almaviva, che ha affidato all’agenzia torinese la sua comunicazione digitale.